FOX

Xbox Scarlett sarà retrocompatibile con i giochi di tutte le console Microsoft

di - | aggiornato

Quattro generazioni di videogame in un'unica console. È questa la promessa di Xbox Scarlett, la piattaforma next-gen di Microsoft in uscita a Natale 2020.

Xbox Scarlett in uscita a Natale del 2020 Microsoft

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il futuro del gaming non è mai stato così vivace come in quest'ultimo periodo.

Mentre Nintendo ha appena messo a disposizione degli appassionai la versione Lite del suo Switch e Google si prepara ad invadere il mercato con Stadia il prossimo novembre, gli altri due colossi dell'industria stanno lavorando di gran lena per mettere a punto una next-gen con i fiocchi. La prossima generazione targata Microsoft e Sony si tradurrà in quelle Xbox Scarlett e PlayStation 5 pronte a darsi battaglia il prossimo anno come e più di quanto non stia avvenendo adesso con le attuali console.

E se è vero che l'azienda giapponese ha confermato il lancio per Natale 2020 solo nelle ultime ore, anche coloro che attendono al varco la nuova piattaforma della compagnia di Redmond hanno attualmente di che gioire. 

Il noto insider conosciuto con il nickname Krobrille ha infatti pubblicato sul suo account Twitter quelle che dovrebbero essere le specifiche tecniche ufficiali di Project Scarlett. L'immagine allegata poco più sotto non va allora solo a confermate che al lancio della piattaforma potremo giocare ad Halo Infinite, ma anche che tutti gli utenti potranno godere delle bellezze in pixel e poligoni di ben quattro generazioni.

L'esperienza offerta agli utenti da Project Scarlett è in grado di garantire migliaia di giochi compatibili attraverso quattro generazioni di console. Gireranno tutti su Xbox Scarlett e saranno più belli.

Questo significa che Xbox Scarlett sarà completamente retrocompatibile con i giochi di Xbox One, con quelli dell'indimenticabile Xbox 360, e con la line-up della prima Xbox, classe 2001. Non solo, questi saranno visivamente migliorati.

Vengono così del tutto confermate le precedenti intenzioni di Phil Spencer, capo della divisione Xbox, e l'attuale politica Microsoft fortemente indirizzata sui servizi e su quelle feature - come la retrocompatibilità - particolarmente care ai giocatori. Anche voi siete tra loro? Vi rende felici l'idea di poter recuperare l'intera libreria Xbox sulla prossima console a stelle e strisce?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.