FOX

Con Longinus, Dario Argento entra nel mondo delle serie TV

di - | aggiornato

Dario Argento abbandonerà momentaneamente il cinema per entrare nel mondo delle serie TV con Longinus.

Un mezzo busto di Dario Argento Getty Images

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non solo cinema: anche Dario Argento ha preso la strada delle serie TV.

Il regista italiano approderà nel mondo delle serie televisive con Longinus e l'obiettivo sarà quello di accompagnare gli spettatori, episodio dopo episodio, nel suo immaginario terrificante e oscuro.

Questa serie apparterrà al genere thriller e sarà sospesa tra il reale e il soprannaturale: inoltre, si susseguiranno misteriosi omicidi, tra suspense e disvelamenti, tra le Alpi francesi di Grenoble e la Siena del palio.

Longinus si preannuncia una serie d'autore internazionale con le sue ambientazioni, i suoi riferimenti simbolici - tra elementi esoterici e antichi enigmi - e i suoi personaggi in costante bilico tra il bene e il male.

Il regista del brivido non è nuovo alle serie TV: nel 1987, infatti, ha diretto Gli incubi di Dario Argento, una miniserie creata per Giallo, un programma di Rai 1 condotto da Enzo Tortora.

Questa serie, che nasce da una co-produzione di Publispei di Verdiana Bixio e di BIM Produzione, società del gruppo Wild Bunch, in associazione con Riccardo Russo e presieduta da Antonio Medici, non è ancora chiaro come verrà distribuita, anche se non è da escludere un suo arrivo su qualche piattaforma digitale come Amazon Prime Video o Netflix.

 

Via: Ansa

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.