FOX

PlayStation 5 e Xbox Project Scarlett: quello che sappiamo delle due console

di -

Con il recente annuncio di Sony la situazione è ora ben definita: la sfida tra PlayStation 5 e Xbox Project Scarlett inizierà a Natale 2020. Saranno ancora una volta le esclusive a decretare il vincitore della console war?

I loghi di PlayStation (sinistra) e Xbox (destra) MondoFox

11 condivisioni 2 commenti

Condividi

Sony e Microsoft hanno scelto le festività natalizie del prossimo anno come finestra di lancio per le rispettive console di nuova generazione. L'annuncio del colosso giapponese è arrivato a distanza di mesi da quello dell'azienda statunitense (E3 2019) e oggi non ci sono più dubbi: il 2020 sarà l'anno di PlayStation 5 e Xbox Project Scarlett.

Al momento dei nuovi hardware sappiamo poco o nulla ma nonostante le incertezze è possibile avanzare ipotesi sulle caratteristiche delle due console sulla base di quanto trapelato grazie a fonti più o meno affidabili e alle supposizioni di esperti del settore videoludico.

Data di lancio e prezzo

Sappiamo con certezza che PlayStation 5 e Xbox Project Scarlett (nome provvisorio) arriveranno sul mercato in tempo per le festività natalizie del 2020. Una scelta strategica che non sorprende per nulla, le due console saranno infatti sulla lista dei desideri di molti videogiocatori.

Un velo di mistero invece ricopre la voce 'prezzi'. Parliamo di hardware molto potenti, con supporto nativo al 4K, CPU e GPU di ultima generazione firmate AMD e altro ancora. Quasi certo un prezzo di partenza di almeno 450 euro per le prossime punte di diamante di casa Sony e Microsoft.

Scheda tecnica

Non dovrebbe stupire più di tanto la condivisione tra le due console degli stessi componenti hardware. Per PlayStation 5 e Xbox Project Scarlett si parla infatti di AMD Ryzen Zen 2 (a 8-core per la prima e a 1.6GHz per la seconda) come CPU, AMD Radeon RDNA della linea Navi come processore grafico, 16GB di memoria RAM GDDR6, almeno 1TB di memoria su SSD, lettore ottico, 4K nativo e supporto alla risoluzione 8K, e 120fps come frame rate.

Insomma, avrete capito che anche dal 2020 in poi a spostare l'ago della bilancia saranno le esclusive, alcune delle quali già annunciate come Halo Infinite per Project Scarlett.

Retrocompatibilità

Tra le caratteristiche di PlayStation 5 e Xbox Project Scarlett non mancherà la voce 'retrocompatibilità'. Capolavori che fanno e faranno la gioia degli utenti in possesso di una PS4 e/o Xbox One non possono finire nel dimenticatoio come se nulla fosse. Parliamo di God of War, le serie di Gears of War, Halo e Uncharted, Marvel's Spider-Man e di grandi titoli in arrivo come Death Stranding e The Last of Us Part II.

Per Xbox Project Scarlett è quasi certa la retrocompatibilità con tutti i giochi delle precedenti console Microsoft (con tanto di miglioramenti grafici). In casa Sony invece la situazione potrebbe essere leggermente diversa, con eccezioni ed esclusioni (non eccellenti). Coloro che acquisteranno una PS5 potranno giocare sicuramente a Marvel's Spider-Man - utilizzato recentemente per testare proprio le potenzialità della nuova console - ma nella lista non mancheranno i già citati Death Stranding e The Last of Us Part II.

Streaming e servizi in abbonamento

Di Sony e Microsoft già conosciamo i rispettivi servizi per giocare in streaming su altri dispositivi. Remote Play e Project xCloud si poggiano su filosofie diverse ma entrambi permettono di giocare ai titoli per PS4 e Xbox One anche in mobilità. In vista delle console di nuova generazione non sono attesi stravolgimenti ma solo migliorie.

Lo stesso discorso vale per PlayStation Plus/PlayStation Now e Xbox Live/Xbox Game Pass. I due colossi andranno a migliorare i rispettivi servizi in abbonamento cercando di conquistare ancora più utenti a suon di offerte e giochi gratuiti.

Quale tra le due console pensate avrà più successo? Microsoft riuscirà con Project Scarlett a conquistare il trono del regno dei videogiochi su cui ora siede Sony?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.