FOX  

What We Do in The Shadows, l'irresistibile trailer italiano di FOX

di - | aggiornato

Alle prese con le pulizie domestiche, la burocrazia, i mezzi di trasporto e la missione quasi impossibile di trovare sangue vergine: ecco le esilaranti avventure quotidiane di un gruppo di vampiri ai giorni nostri in What We Do in The Shadows!

8 condivisioni 1 commento

Condividi

La voce narrante la definisce la dark comedy più attesa della stagione, e non sbaglia: l'arrivo di What We Do in The Shadows su FOX per l'adattissima notte di Halloween, il 31 ottobre, è davvero uno di quegli appuntamenti da segnare sul calendario.

Creata da Jermaine Clement, già sceneggiatore, regista e interprete dell'apprezzato film omonimo del 2014, What We Do in The Shadows racconta la vita di tre vampiri, che vivono insieme da oltre un secolo.

Attraverso i decenni, i tre hanno assistito ai molti cambiamenti che hanno rivoluzionato il mondo, e non sempre sono stati capaci di adeguarvisi. Già l'aspirapolvere, per esempio, viene visto da Nandor (Kayvan Kovak, Four Lions, Syriana) come uno strumento infernale, infatti evita di averci a che fare e lascia ad altri il compito. Perché lui è uno che di inferno in Terra ne sa qualcosa.

Accanto a Laszlo (Matt Berry, Toast of London, The IT Crowd) e Nadja (Natasia Demetriou, The Festival, Stath Les Flats), Nandor cerca di andare avanti, fra le incombenze quotidiane dell'odiata vita terrena e la costante ricerca di sangue fresco. Preferibilmente vergine. Cosa non facile da trovare, di questi tempi.

Determinato ad allargare i propri domini - che attualmente si riducono a 5 case, nemmeno l'intero isolato - Nandor insieme ai suoi coinquilini si avvale dell'aiuto del prezioso schiavo umano Guillermo (Harvey Guillém, Gli stagisti, Eye Candy), che tiene legato con la promessa di donargli, un giorno, la vita eterna. Cosa che ovviamente non ha alcuna intenzione di fare, visto che Guillermo è prezioso proprio in quanto umano, che può aggirarsi di giorni e fra i comuni mortali senza difficoltà...

Completa il quadro il vampiro Colin (Mark Proksch, The Office, Better Call Saul), che vive con loro ma pur essendo una creatura della notte è differente. Non mostra i classici segni che identificano il vampiro e si nutre, anziché di sangue, di energia vitale (umana e vampiresca, in caso). Come fa a ottenerla? Facile: annoiando a morte le sue vittime...

Insomma: in questa "famiglia" più che bizzarra ce n'è davvero per tutti i gusti e gli autori puntano tutto, con successo, sull'incompatibilità dei vampiri con un mondo moderno, tecnologico, burocratico e così noioso che, forse, non vale davvero la pena di combattere per conquistarlo.

I bei vecchi tempi, quelli sì che erano diversi... Ma Nandor e gli altri non possono fare a meno di adeguarsi a quelli odierni, se vogliono andare avanti.

Irriverente, esilarante, infarcita di parodie sui vampiri più famosi di piccolo e grande schermo, What We Do in The Shadows vi conquisterà dal primo istante con la sua presa in giro dei luoghi comuni che la tradizione vampiresca, in letteratura e al cinema, ha diffuso così tanto che chiunque crede di essere esperto di vampiri.

Ma guardando What We Do in The Shadows cambierà idea: ne abbiamo ancora tante, di cose da imparare... E quale modo migliore per farlo, se non sghignazzando un episodio dopo l'altro?

Non perdetevi questa strepitosa serie, in arrivo dal 31 ottobre solo su FOX!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.