FOX

Shang-Chi: arrivano i primi dettagli, avrà un tono simile a Matrix

di - | aggiornato

Cosa possiamo aspettarci dal film Marvel dedicato a Shang-Chi? Per il regista Destin Daniel Cretton, avrà un tono simile a quello di Matrix.

Cover di Master of Kung Fu #3 Marvel Characters, Inc.

11 condivisioni 1 commento

Condividi

Tra i titoli che comporranno la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, uno dei più curiosi è sicuramente Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings. Quest'opera costituirà il debutto da protagonista di un eroe completamente nuovo, poco noto al pubblico mainstream, nonché il primo del franchise di origini asiatiche. Manca ancora circa un anno e mezzo all'arrivo nelle sale della pellicola, ma l'interesse è già piuttosto alto sin dall'annuncio ufficiale dello scorso San Diego Comic-Con. E così, durante alcune interviste, il regista Destin Daniel Cretton ha già iniziato a dare qualche indizio su cosa aspettarsi.

In particolare, l'autore ha parlato della scelta di coinvolgere nella produzione un direttore della fotografia d'eccezione, ovvero Bill Pope. Si tratta di un nome che i maggiori appassionati di film d'azione probabilmente ricorderanno per il suo lavoro in film come Spider-Man 2, Baby Driver - Il genio della fuga, Alita - Angelo della battaglia, ma soprattutto la trilogia di Matrix. Considerato il ruolo centrale che le arti marziali avranno nel film su Shang-Chi (eroe non a caso noto anche come il Maestro del Kung-Fu) è interessante avere nel team una figura dall'apprezzato lavoro delle sorelle Wachowski. Il regista ha commentato così il coinvolgimento di Bill Pope:

Ha uno stile davvero bellissimo, che è sia naturale e concreto, ma anche esaltante, nel miglior modo possibile. E chiunque sia stato capace di girare Matrix probabilmente farà molto bene con questo film. 

Cretton ha poi risposto una domanda sulla possibilità che il film con Keanu Reeves influenzi il debutto cinematografico di Shang-Chi:

Sì. Credo che nello specifico per il nostro primo passo asiatico/americano nel MCU quel tono sia particolarmente adatto.

Kevin Feige, Destin Daniel Cretton e Simu Liu alla presentazione di Shang-Chi and the Legend of the Ten RingsHDGetty Images

Il regista ha proseguito il commento, parlando di quanto sarebbe stato felice da ragazzo di sapere che un giorno si sarebbe occupato di un'opera del genere:

Sarebbe stato fantastico, perché avrei potuto avere un supereroe che mi assomiglia, invece di scegliere i supereroi che potevo sognare fossero simili a me sotto la maschera. Adoravo tantissimo Spider-Man o anche l'Incredibile Hulk perché potevo immaginare che ci fossi io sotto la maschera di Spider-Man o come Hulk perché quando era Hulk non era di un'etnia specifica. Quindi sarò bello dare a quel ragazzo qualcuno di cui potrà dire finalmente 'Ehi, quello mi assomiglia'.

Vi ricordiamo che Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings arriverà nelle sale americane il 12 febbraio 2021. A interpretare il protagonista ci sarà Simu Liu, accompagnato da Awkwafina e Tony Leung che interpreterà il Mandarino.

  • Genere: Avventura, Azione, Fantasy

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Destin Daniel Cretton

  • Cast: Awkwafina, Simu Liu, Tony Chiu-Wai Leung

Via SlashFilm

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.