FOX

Ted Bundy: una nuova docuserie in arrivo (dal punto di vista della fidanzata di lunga data)

di - | aggiornato

Ted Bundy continua a fare parlare di sé. Dopo il documentario e il film di Joe Berlinger, è in arrivo una nuova docuserie sul famigerato serial killer, dal punto di vista della fidanzata di lunga data.

Il collage di foto segnaletiche di Ted Bundy su uno dei mandati di cattura dell'FBI FBI

22 condivisioni 1 commento

Condividi

A oltre 40 anni dagli atroci delitti commessi e a 30 dalla esecuzione sulla sedia elettrica, Ted Bundy continua a fare parlare di sé. Nei mesi scorsi, il documentario Conversazioni con un killer: Il caso Bundy e il film Ted Bundy - Fascino criminale (entrambi di Joe Berlinger) hanno riacceso i riflettori sul famigerato omicida (con una infuocata polemica). E adesso, un nuovo progetto promette di indagare ancora la figura dello spietato assassino di giovani donne.

Come riportano Deadline e Bustle, Amazon Prime Video è al lavoro su una docuserie in 5 episodi, che racconterà la relazione di Bundy con la sua fidanzata di lunga data, Elizabeth Kendall (pseudonimo di Elizabeth Kloepfer), e la figlia di lei, Molly.

In base a un comunicato stampa condiviso dalla piattaforma di streaming, il documentario si intitolerà Ted Bundy: Falling for a Killer e offrirà un nuovo punto di vista sull'uomo, i suoi omicidi e quello che hanno rappresentato e rappresentano tuttora:

[La docuserie affronterà, n.d.r.] i crimini di Ted Bundy da una prospettiva femminile, indagando il modo inquietante e profondo in cui l'odio patologico di Ted Bundy per le donne si è scontrato con la rivoluzione culturale e il movimento femminista degli anni '70 ed è culminato in quella che è probabilmente la più famigerata saga criminale dei tempi moderni.

Come scrive Entertainment Tonight, il nuovo progetto sarà diretto dalla giornalista della CBC Trish Wood e la data di messa in onda (nel 2020) coinciderà con il lancio della nuova edizione ampliata e aggiornata del libro di memorie pubblicato nel 1981 da Elizabeth, The Phantom Prince: My Life With Ted Bundy.

Il libro The Phantom Prince - My Life With Ted Bundy di Elizabeth KendallHarry N Abrams Inc/Amazon
Il libro The Phantom Prince - My Life With Ted Bundy di Elizabeth Kendall usicirà in una nuova edizione ampliata e aggiornata

Il volume è stato la base della docuserie Netflix e del film realizzati da Berlinger, ma non è chiaro se farà da filo conduttore anche per il nuovo progetto. Di certo, il documentario di Amazon presenterà diversi contenuti inediti.

La docuserie conterrà nuove testimonianze di Elizabeth e Molly e permetterà al pubblico di scoprire la (inquietante) faccia di compagno e padre di Bundy, grazie a una serie di "foto di famiglia" mai viste prima, due delle quali sono state condivise in anteprima con l'annuncio del documentario:

Ted Bundy, Elizabeth e Molly a cavallo HDAmazon Prime Video
Ted Bundy, Elizabeth e Molly a cavallo in una delle "foto di famiglia" mai viste prima

Non solo. La docuserie di Amazon conterrà le testimonianze di alcune vittime sopravvissute al killer, che hanno deciso di farsi avanti e parlare per la prima volta. E secondo il comunicato ufficiale, le dichiarazioni delle donne scampate alla furia del famigerato assassino "cambieranno per sempre la narrativa su Bundy e porteranno a una discussione sulla politica di genere".

Ted Bundy ed Elizabeth davant al caminoHDAmazon Prime Video
Ted Bundy ed Elizabeth davanti al camino in una foto inedita

Per sapere in che modo, non resta che aspettare. Al momento, Amazon non ha ancora annunciato una data precisa di uscita, ma la sensazione è che la notizia non tarderà ad arrivare.

Restate sintonizzati per tutti gli aggiornamenti.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.