FOX

Robert Pattinson e il commento che non ti aspetti: 'Batman non è un eroe!'

di - | aggiornato

Da ottant'anni combatte il crimine nella sua amata città (Gotham) e non solo, ma anche i più grandi supereroi possono tradire la propria moralità. Secondo Robert Pattinson, prossimo Cavaliere Oscuro del grande schermo, Batman non è un eroe.

Primo piano di Robert Pattinson Getty Images

25 condivisioni 0 commenti

Condividi

Batman è considerato uno dei più grandi supereroi in assoluto, ma la star scelta da Warner Bros. per interpretare il Cavaliere Oscuro nella pellicola in arrivo nel 2021 forse non la pensa così. Stiamo parlando di Robert Pattinson (l'Edward Cullen della saga di Twilight), che intervistato dal New York Times ha detto la sua su Bruce Wayne e il suo alter ego.

Da 80 anni di albi a fumetti con al centro le storie del vigilante di Gotham (la prima apparizione risale al 1939 sul n. 27 di Detective Comics), la moralità e il senso di giustizia di Bruce Wayne vengono messi costantemente a dura prova. Non sempre si può tenere fede al proprio giuramento quando di fronte hai nemici crudeli e spietati come Joker, Pinguino, Enigmista e così via. Forse proprio a questi improvvisi momenti di cecità si riferisce Robert Pattinson quando dichiara che Batman non è un eroe:

Batman non è un eroe, comunque. È un personaggio complicato. Non credo che potrei mai vestire i panni di un vero eroe, deve sempre esserci qualcosa di un po' sbagliato. Credo sia perché ho un occhio più grande dell'altro.

L'attore britannico raccoglie l'eredità di Ben Affleck, che non ha regalato ai fan una versione memorabile del Cavaliere Oscuro. A Pattinson è stato dunque affidato l'importante compito di rilanciare l'iconico personaggio nel DC Extended Universe, e lo farà con The Batman:

Amo il regista, Matt Reeves, e poi quello di Batman è un personaggio pazzesco. La sua moralità è un po' altalenante e non è il classico Golden Boy, a differenza di quasi tutti gli altri personaggi dei fumetti. C'è semplicità nella sua visione del mondo, ma il suo punto di vista è un po' strano e ciò ti consente di avere più spazio d'azione per il personaggio.

L'analisi del personaggio viene interrotta da una pausa, Pattinson ha paura di dire qualcosa che possa poi essere frainteso, come già successo in passato con altri film:

Temo che quando dico qualcosa su 'Batman', il popolo del web poi chieda 'Cosa significa?', ma io non lo so! Ormai sono diventato bravo ad auto-censurarmi, ma ho detto così tante cose ridicole in passato che sono curioso di sapere quante volte io sia in grado di creare pasticci durante la promozione di un film.

The Batman di Matt Reeves arriverà nelle sale cinematografiche statunitensi il 25 giugno 2021. Al fianco di Robert Pattinson i già confermati Zoe Kravitz nei panni di Selina Kyle/Catwoman, Jeffrey Wright in quelli del Commissario Gordon e Paul Dano come Enigmista (quest'ultimo appena annunciato).

Cosa ne pensate delle parole di Pattinson? Davvero Batman non può essere considerato un eroe?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.