Hideo Azuma, il creatore di Pollon, è morto a 69 anni

di - | aggiornato

Ha avviato la propria carriera nel 1969.

Pollon in una scena della serie anime Fuji TV

35 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il celebre mangaka Hideo Azuma, "papà" di Pollon, è passato a miglior vita lo scorso 13 ottobre dopo aver perso la battaglia contro un cancro all'esofago. Aveva 69 anni.

La famiglia ha svolto funzioni private e la notizia della sua morte è stata diffusa solo alcuni giorni dopo. Oltre all'opera incentrata sull'esuberante figlia di Apollo intenzionata a diventare una dea a tutti gli effetti, Azuma ha disegnato Nanako SOS, altro fumetto da cui è stato tratto un anime (conosciuto in Italia col titolo Nanà Supergirl). Pollon ha goduto di un buon successo anche nel Bel Paese grazie alla distribuzione negli anni '80 e '90 e ha conquistato gli spettatori più giovani grazie alla sua protagonista vispa, curiosa e combina guai.

Tra le altre opere di rilievo di Hideo Azuma si annovera il manga autobiografico Il Diario della mia Scomparsa, in cui l'autore ha raccontato i suoi anni vissuti da senzatetto e alcolista: è proprio grazie a quest'ultimo lavoro che ha vinto nel 2006 il prestigioso Osamu Tezuka Cultural Awards e, all'inizio di ottobre 2019, il premio italiano Gran Guinigi nella categoria "Riscoperta di un'opera".

I fumetti di Azuma sono noti per aver contribuito significativamente al concetto e all'estetica degli stili "moe" e "lolicon" in anime e manga.

Via: Anime News Network

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.