FOX

Parte di Lucca si trasformerà nel Continente di The Witcher: tutti gli eventi

di - | aggiornato

Lucca Comics & Games sarà invasa dal mondo di The Witcher, tanti eventi e incontri dedicati al famoso personaggio creato da Andrzej Sapkowski .

228 condivisioni 0 commenti

Condividi

L’edizione 2019 di Lucca Comics & Games sarà ricordata anche per la grande presenza che avrà il mondo di The Witcher.

Durante la kermesse lucchese sarà infatti presente Andrzej Sapkowski, l’autore originale dei libri fantasy che hanno dato vita al personaggio di Geralt di Rivia, e parte del cast della nuova serie TV che andrà presto in onda su Netflix.

La serie TV

The Witcher Henry CavillHDNetflix

Ormai sappiamo bene che The Witcher diventerà una serie TV per la piattaforma di streaming Netflix. Geralt di Rivia sarà interpretato dal famoso attore Henry Cavill, che da molto tempo si professa grande fan della saga. Durante Lucca sarà presentato in anteprima mondiale il trailer della serie, e ci sarà anche un panel dove interverranno la creatrice della serie Lauren Schmidt Hissrich e le interpreti di Yennefer e Ciri, Anya Chalotra e Freya Allan.

Sarà anche organizzato un incontro dedicato a chi vuole carpire i segreti della realizzazione della serie TV con i produttori e i costumisti che hanno lavorato a The Witcher.

Ma non è finita. Chi vorrà immergersi nelle atmosfere del mondo fantasy creato da Sapkowski, potrà farlo varcando la soglia del Sotterraneo San Paolino. Una volta all’interno inizierà un viaggio nell’incredibile mondo di The Witcher, che si concluderà con una mostra in cui saranno esposti alcuni costumi di scena.

L’autore

L'autore di The Witcher a Lucca Comics & GamesGetty Images

Andrzej Sapkowski, autore dei romanzi originali, torna a Lucca, grazie alla collaborazione con Editrice Nord, dopo essere stato ospite anche nelle edizioni 2013 e 2015. Sapkowski terrà diversi panel in cui racconterà il suo mondo fantasy e dedicherà tempo ai fan che vorranno un autografo sulla propria copia dei libri dedicati a The Witcher.   

L’autore nasce nel 1948 in Polonia. Pubblica il suo primo racconto nel 1986 sulla rivista dedicata alla letteratura fantasy “Fantastyka”. Quel primo racconto si intitolava The Witcher e da lì è nata la famosa saga che andrà avanti per molti anni e con diversi romanzi, di cui la maggior parte è stata pubblicata tra il 1992 e il 1999.

Sapkowski parteciperà anche al panel dedicato alla presentazione della serie TV.

Gli incontri da non perdere

I fan del mondo di The Witcher faranno bene a segnarsi questi appuntamenti assolutamente da non perdere.

  • 30 ottobre – auditorium San Girolamo, ore 14:00 – Andrzej Sapkowski racconta The Witcher
    In occasione della nuova edizione del “Guadiano degli innocenti” il primo libro della saga di The Witcher, l’autore racconterà i retroscena della creazione del suo universo narrativo fantasy.
  • 31 ottobre – Cinema Moderno, ore 15:30 – Netflix presenta: The Witcher – La serie
    Panel dedicato all’incontro con la showrunner Lauren Schmidt Hissrich, l’autore dei romanzi originali Andrzej Sapkowski e le attrici Anya Chalotra e Freya Allan, in cui verrà presentato il trailer della serie TV in anteprima mondiale.
  • 01 novembre – Cinema Astra, ore 14:00 – Netflix presenta: The Witcher – La Serie
    Un incontro dedicato ai retroscena della creazione della serie TV di The Witcher, dove parteciperanno Tomek Baginski (executive producer), Tim Aslam (costume designer) e Andew Laws (production designer).

Voi andrete ad assistere alla magia di The Witcher durante il Lucca Comics & Games di quest’anno?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.