FOX

Pikachu Illustrator: venduta all'asta la carta Pokémon più rara

di - | aggiornato

La carta Pokémon più rara al mondo è stata venduta all'asta per quasi 200mila dollari. SI tratta di Pikachu Illustrator, carta datata 1998 e di cui esistono soltanto altri 38 esemplari.

La più rara carta Pokémon ha sbancato l'asta per 195 mila dollari The Pokémon Company

48 condivisioni 0 commenti

Condividi

Tra videogiochi, anime e collezionabili, Pokémon è uno dei prodotti transmediali che più ha segnato la generazione degli anni '90. Una mania che non si è mai attenuata, ma che anzi ha sempre trovato nuovi metodi per rigenerarsi, basti pensare al recente successo di Pokémon Go. Le carte da gioco sono però, tra tutti i prodotti e i merchandise realizzati, quelle che più di tutte suscitano l'interesse di appassionati e collezionisti e lo sa bene la casa d'aste Invaluable.

Il sito della casa ha infatti attirato l'attenzione dei fan con una serie di lotti dedicati al fenomeno giapponese, di cui il più interessante è risultato essere il 182, contente la più rara carta Pokémon, ossia Pikachu Illustrator, che grazie al buono stato di conservazione è stata venduta per ben 195mila dollari. Secondo la classificazione Professional Sports Authenticator (PSA) che indica con un 10 il valore più alto di un'oggetto, questo esemplare di Illustrator è stato valutato con un 9.

Il sito d'aste Invaluable ha venduto la rara carta collezionabile di Pikachu IllustratorThe Pokémon Company

Considerata "il sacro Graal dei Pokémon", questa carta fece la sua comparsa in sole 39 copie nel 1998, quando fu consegnata ai vincitori del CoroCoro, un concorso di illustrazione di fumetti. La carta è stata disegnata dall'artista grafica Atsuko Nishida, che fa parte della scuderia Pokémon sin dagli inizi. 

Negli anni sono state effettuate numerose ristampe, ma solo gli originali hanno incrementato il proprio valore monetario nei due decenni successivi. Proprio per questo un Pikachu Illustrator anche non in buonissime condizioni può essere venduto ad un prezzo minimo di 50mila dollari. Già nel 2014, inoltre, un'altra copia della carta in ottimo stato fu venduta per soli (si  fa per dire) 100mila dollari.

Pikachu Illustrator non è però l'unica carta Pokémon di alto valore sul mercato.

Errori di stampa, pre-relese e carte rare (prime edizioni, edizioni speciali o come in questo caso distribuite in determinati eventi o competizioni a tema) sono valutate molto bene e potrebbero fruttare una vera e propria fortuna a chi non ha mai rinunciato ai suoi giochi d'infanzia.

Tra quelli più rari e ben valutati troviamo le carte Pikachu Trainer, distribuite solo ai vincitori dei campionati Pokémon Trading Card Game, e la bustina Pokemon Booster che sfoggia come errore di stampa un triangolo nero in basso. Per sapere se siete in possesso di uno di questi rari gioiellini, scorrete la gallery qui sopra.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.