FOX

Rimossa la statua di Bud Spencer dal lungomare di Livorno

di - | aggiornato

Il Comune di Livorno ha fatto rimuovere la statua di Bud Spencer collocata sul lungomare della città toscana. Da Napoli arrivano le prime proteste. Ecco tutti i dettagli della vicenda.

Bud Spencer sorridente Getty Images

75 condivisioni 0 commenti

Condividi

Icona storica del cinema italiano (e non solo), Bud Spencer (all'anagrafe Carlo Pedersoli) è stato e rimarrà uno degli attori nostrani più conosciuti in tuttto il mondo. Impossibile dimenticare i tanti film nei quali ha recitato accanto all'amico Terence Hill o la sua straordinaria forza vista in Lo chiamavano Bulldozer (1978) o in Bomber (1982).

Proprio questi due ultimi film hanno avuto come location principale la città di Livorno, che circa quattro mesi fa aveva deciso di rendere omaggio al grande attore con una statua in vetroresina a grandezza naturale e collocata sul lungomare della città toscana. Peccato che però il 21 ottobre il Comune abbia deciso di rimuovere la statua, sistemandola in un magazzino in attesa di una nuova destinazione. Lo spostamento si sarebbe reso necessario per preservare la scultura stessa, oggetto spesso di danneggiamento da parte di vandali.

La scultura di Bud Spencer, però, potrebbe avere come prossima destinazione Napoli, città che ha dato i natali al celebre attore. Dal proprio profilo Facebook, Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Davvero Verdi, ha chiesto che la statua di Bud Spencer possa essere donata al capoluogo campano qualora non trovasse un'altra collocazione e fosse quindi destinata al magazzino:

Siamo amareggiati da quanto sta accadendo a Livorno dove l’amministrazione cittadina ha fatto rimuovere dal lungomare la statua di Bud Spencer, protagonista di tanti film girati lungo la riviera toscana. Sulla rimozione ci sono versioni contrastanti. Quella ufficiale riferisce di un intervento di manutenzione dovuto all’azione dell’aria salmastra che starebbe corrodendo il monumento. Ma l’assessore alla Cultura Simone Lenzi afferma che la statua sarebbe stata rimossa e posta in un magazzino in quanto l’installazione è avvenuta senza le dovute autorizzazioni. In questa spirale l’unica certezza è che la statua è scomparsa dal lungomare, un vero e proprio schiaffo alla memoria di un attore che ha scritto pagine indelebili di storia del cinema italiano.

Il consigliere ha espresso anche la disponibilità dei Verdi all'accollo delle spese necessarie al trasporto della statua da Livorno alla città partenopea.

Abbiamo inviato una nota al Comune di Livorno per chiedere quale sarà il destino del monumento. Qualora ci sarà risposto che la statua resterà in magazzino chiederemo che sia donata alla città di Napoli, in modo da poterla installare nella città che ha dato i natali all’attore. In tal caso ci faremo carico del trasporto

Non ci resta che attendere per sapere quale sarà la sorte della statua di Bud Spencer, scomparso da questo mondo il 27 giugno 2016 ma mai dal cuore degli italiani.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.