FOX

The Witcher potrebbe arrivare il 17 dicembre: le novità dal MCM Comic-Con

di - | aggiornato

Nuove conferme per la possibile data del 17 dicembre, per il debutto di The Witcher su Netflix: questa volta, arrivano direttamente dal MCM Comic-Con di Londra.

Henry Cavill sarà Geralt in The Witcher Netflix

70 condivisioni 0 commenti

Condividi

The Witcher vivrà una fine di ottobre movimentata, tra gli impegni a Lucca Comics and Games in Italia e quelli al MCM Comic-Con di Londra. Proprio da quest'ultima cornice arriva un indizio che potrebbe confermare, una volta per tutte, la data in cui esordiranno su Netflix gli otto episodi della serie fantasy.

Come riferito da CBR, infatti, al MCM è stato lanciato un concorso, che premierà i vincitori con due biglietti per la premiére di The Witcher, fissata per il 16 dicembre. Questo significa che la serie non debutterà su Netflix, sicuramente, prima di questa data. Oltretutto, sempre come riferito dal sito, in questi giorni la rivista tedesca Serien Magazine ha fatto preciso riferimento al 17 dicembre come al giorno in cui tutti gli episodi saranno resi disponibili sul servizio in streaming: informazione che ben si sposa a quanto svelato dal concorso al MCM Comic-Con.

Riflettori puntati su Ciri

Durante l'evento del MCM Comic-Con, la showrunner Lauren S. Hissrich ha ribadito ancora una volta, racconta Advanced Television, che The Witcher troverà un suo spazio nel panorama dei fantasy televisivi, senza scimmiottare Game of Thrones né puntare a sostituirlo. Inoltre, ha anche sottolineato nuovamente che la prima stagione si ispirerà a Il Guardiano degli Innocenti, ritenuto il punto di partenza ideale per introdurre gli spettatori all'universo delle opere di Andrzej Sapkowski, anche se ci sarà qualche cambiamento rispetto al libro.

Ad affiancare Hissrich anche l'attrice Freya Allan, che avrà il ruolo di Ciri e che sarà introdotta molto prima, agli spettatori, di quanto non avvenga invece nei romanzi a cui la serie Netflix si ispira. L'intento, ha spiegato Hissricht, era quello di porre in prima fila questo personaggio, in maniera tale che gli spettatori possano seguirne la crescita e il suo definirsi passo passo.

Interrogata in merito al perché gli spettatori amino particolarmente i fantasy, Allan ha spiegato:

Le persone amano l'idea dell'escapismo, del venire trasportati in un mondo differente. [...] Penso sia questo ad attrarle, o sicuramente è quello che ha attratto me!

Allan ha anche voluto precisare che The Witcher non abbonderà di effetti speciali e CG, puntando su ritmi che non saranno presi in ostaggio dal bisogno di sole scene d'azione per intrattenere il pubblico:

Molte produzioni simili a questa vengono soffocate dalla computer grafica e dall'azione, ma questa è una serie che ha un cuore suo. I personaggi avranno tempo di respirare e di esprimere le loro emozioni.

Freya Allan in The WitcherHDNetflix
Freya Allan sarà Ciri in The Witcher

Nel corso di Lucca Comics and Games 2019, che si terrà dal 30 ottobre al 3 novembre prossimi, sarà presentato in esclusiva un nuovo trailer, che potrebbe annunciare definitivamente la data di debutto di The Witcher. A introdurre la produzione Netflix al pubblico italiano, tra gli altri, anche lo scrittore Andrzej Sapkowski, la showrunner Lauren S. Hissrich e le attrici Freya Allan e Anya Chalotra (Yennefer).

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.