FOX

Un satellite Samsung si è schiantato in Michigan

di -

Uno sfortunato satellite Samsung si è schiantato in Michigan, senza però provocare alcun ferito.

Una foto del satellite Samsung precipitato in Michigan Nancy Mumby-Welke Facebook

26 condivisioni 0 commenti

Condividi

I fatti di cronaca e alcune celebri serie TV (vedi l’orsacchiotto rosa “piovuto dal cielo” del finale della seconda stagione di Breaking Bad), ci hanno “insegnato” che nel nostro giardino potrebbe precipitare dall’alto davvero qualsiasi cosa.

Ed è questo il caso del satellite Samsung cascato dal cielo e arrivato nel giardino della signora Nancy Welke, in Michigan.

Un evento a dir poco unico, che ha visto il malcapitato satellite incastrarsi anche parzialmente in un albero del luogo.

Andando a vedere i dettagli della vicenda, la signora Welke ha raccontato di aver udito, intorno alle 8.45 del mattino di qualche giorno fa, un rumore fortissimo dal proprio giardino, e di seguito (per la precisione a circa 13 secondi dall’inizio del video) potete visionare le riprese di Nancy sul luogo dell’accaduto in una clip offerta dal canale YouTube di 13 On Your Side dell’emittente ABC:

Come avete potuto vedere, su quelli che sono ormai i resti del povero satellite è presente l’inconfondibile logo Samsung.

La signora Nancy in ogni caso, dopo uno spavento iniziale che l’ha portata a contattare immediatamente i numeri d’emergenza delle forze dell’ordine locali, ha preso la vicenda con filosofia:

Non c’è mai occasione per annoiarsi nella nostra fattoria!

La domanda però che ci si pone è:

Perché il satellite schiantatosi in Michigan è rimasto, per certi versi, parzialmente integro? Non avrebbe dovuto ridursi in condizioni decisamente peggiori?

La risposta è che più che di satellite bisogna parlare di pseudo-satellite, che non orbita dunque intorno alla Terra ma semplicemente viaggia ad altezze elevate stando attaccato a un pallone sonda.

Dando uno sguardo ravvicinato alla caratteristiche dello pseudo-satellite, esso si presentava come un contenitore tenuto in equilibrio da quattro “zampe” e rivestito d’alluminio.

Lo pseudo-satellite era inoltre dotato di 2 fotocamere e un Samsung Galaxy S10 5G, allo scopo di promuovere lo smartphone della multinazionale coreana, ed era connesso a dei pannelli solari.

La campagna pubblicitaria che ha segnato il destino dello sfortunato satellite Samsung era partita lo scorso 24 ottobre, e aveva come cavallo di battaglia “la possibilità, per chiunque, di inviare un proprio selfie in orbita”, grazie alla presenza delle 2 fotocamere montate sullo pseudo-satellite di cui vi abbiamo parlato prima.

Fra i nomi noti che hanno partecipato all’iniziativa targata Samsung figura anche la supermodella e attrice Cara Delevingne.

L'attrice Cara Delevingne testa la campagna pubblicitaria di Samsung con un "selfie nello spazio"HDSamsung
L'attrice e supermodella Cara Delevingne prova il "selfie nello spazio"

Riguardo l’accaduto, Samsung ha rilasciato alcune dichiarazioni ad ABC News:

Il nostro pallone aerostatico Samsung Europe’s SpaceSelfie, a causa delle condizioni meteo, è atterrato prima del previsto in una zona rurale selezionata, ma non c’è stato nessun ferito e abbiamo provveduto al recupero del pallone. Siamo spiacenti per qualsiasi inconveniente causato.

Insomma, non possiamo che essere contenti del fatto che, in fin dei conti, l’unica “vittima” dello schianto è proprio lo sventurato satellite Samsung.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.