FOX

Hideo Kojima: "Dopo Death Stranding realizzerò dei film"

di - | aggiornato

Il papà di Metal Gear guarda al futuro. E punta gli occhi sul cinema!

Death Stranding esce l'8 novembre su PS4 e PS4 Pro Sony/Kojima Productions

11 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il nome di Hideo Kojima non ha certo bisogno di presentazioni per gli appassionati di videogiochi.

Classe 1963, il game designer giapponese è da sempre considerato uno spirito poliedrico ed affascinante, un genio capace di varcare i confini del videoludo e di dare in pasto al grande pubblico opere poligonali dalla natura - non troppo velatamente - transmediale. Opere come la Metal Gear Saga o il più recente Death Stranding, in uscita su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro il prossimo 8 novembre, e atteso anche su PC nel corso dell'estate del 2020.

Il marchio di Kojima è quindi del tutto autoriale, come autoriali sono i suoi giochi e cristallino è il suo amore per il cinema. Non dovrebbe allora stupire che quegli stessi giochi siano infarciti di filmati dalla regia visionaria e dalle tematiche complesse che non hanno di certo nulla da invidiare alle più blasonate produzioni hollywoodiane. Così come non dovrebbe stupire che l'autore nipponico abbia ora in mente di dedicarsi proprio alla settima arte.

Ci sono dei film nel futuro di Kojima Productions

Le celebri cut-scene visibili nelle diverse incarnazioni di Metal Gear - e naturalmente pure in Death Stranding! - sono spesso state definite da utenti e critica come dei film fatti e finiti. Nonostante Hideo Kojima non abbia mai realizzato un vero lungometraggio.

Un sogno per molti che potrebbe presto diventare realtà. 

In una recente intervista con Steffan Powell di BBC Newsbeat, Kojima ha infatti dichiarato che la sua Kojima Productions - studio indipendente fondato dopo la travagliata separazione da Konami - realizzerà in futuro dei film. Queste le sue parole, che non lasciano spazio a dubbi:

In futuro, Kojima Productions inizierà a fare film. Se puoi fare bene una cosa, allora puoi fare bene tutto.

Per il momento si tratta di una mera dichiarazione di intenti, e non sappiamo quando la software house dagli occhi a mandorla si dedicherà effettivamente alla realizzazione di progetti per il cinema. 

Sempre parlando di futuro, il "papà" di Solid Snake e Sam Porter Bridges pare voler investire sullo streaming, per lui una delle strade in cui si svilupperà il videogioco nei prossimi anni. Un futuro per altro molto vicino, considerando che Google Stadia andrà ad invadere il mercato già il 19 novembre.

Death Stranding in uscita l'8 novembre 2019Sony/Kojima Productions

Voi cosa ne pensate, credete che il gaming via cloud sostituirà lo scenario videoludico attuale? Siete incuriositi dai prossimi progetti di Kojima Productions? 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.