FOX  

Amore per gli anni '80 in un'anteprima di AHS 1984, da stasera su FOX

di - | aggiornato

Gli anni '80 con tutte le loro contraddizioni, le loro mode, la musica e lo stile di vita. Ecco i primi minuti di American Horror Story: 1984 in anteprima, per prepararci alla nuova avventura da stasera su FOX, fra una citazione e l'altra.

22 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nessuno li chiamava leggings, allora. Si chiamavano calzamaglie, fuseaux, body, scaldamuscoli, ed erano il corredo perfetto dello sportivo da palestra più trendy nel decennio. Trenta secondi e ci ritroviamo già perfettamente immersi nell'atmosfera degli anni '80, in tutto e per tutto.

In questo inizio, il pilot di  American Horror Story: 1984 ricostruisce volutamente un mix fra due film-simbolo del decennio, entrambi interpretati da John Travolta.

Perfect - interpretato accanto a Jamie Lee Curtis di Halloween e diretto da James Bridges nel 1985 - metteva l'aerobica al centro della trama, raccontando l'incontro di un'insegnante di aerobica con un giornalista interessato alle dinamiche della vita sociale in palestra.

Sembra di rivedere una scena del film, che Ryan Murphy e Brad Falchuk hanno arricchito con la colonna sonora di Staying Alive, il film in cui Travolta raccontava il seguito della storia di Tony Manero, protagonista de La febbre del sabato sera.

La colonna sonora, oltre ai grandi successi dei Bee Gees che accompagnavano il film, comprendeva i pezzi di Tommy Faragher inclusi come commento musicale allo spettacolo di Broadway che Tony interpretava insieme alla celebre ballerina Laura (Finola Hughes). Anche la regia e il montaggio richiamano i film, per le inquadrature in Perfect e per i fermo immagine utilizzati da Stallone nella regia di Staying Alive.

I personaggi di American Horror Story: 1984 ci vengono presentati mentre seguono la lezione di Xavier (Cody Fern) in una palestra di Los Angeles. Dopo la lezione, Montana (Bilie Lourd) avvicina Brooke (Emma Roberts) per fare amicizia. Sarà l'inizio di un incubo, in onda in prima visione assoluta da stasera su FOX.

Un incubo ricostruito in perfetto stile slasher movie, dichiaratamente ispirato a Venerdì 13 ma anche ricchissimo di sorprese, citazioni e riferimenti che non ci saremmo aspettati. Ancora una volta, American Horror Story diventa un'appassionante gioco a riconoscere omaggi e citazioni e un'immersione enciclopedica nella storia del genere horror.

Condito, questa volta, dalle canzoni più amate degli anni '80 e da look indimenticabili.

Cosa state aspettando? Sintonizzatevi stasera alle 21.25 su FOX!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.