FOX

Intervista col Vampiro: 15 curiosità dall'immortale film con Tom Cruise e Brad Pitt

di - | aggiornato

Il celebre film Intervista col vampiro ha compiuto 25 anni. Ecco una serie di aneddoti e curiosità su questo gothic-horror con Brad Pitt e Tom Cruise che fa parte della storia del grande cinema.

Tom Cruise e Brad Pitt Warner Bros. Italia

0 commenti

Condividi

Diventato un vero e proprio cult di genere dal 1994 a oggi, Intervista col vampiro è un film diretto da Neil Jordan e ispirato al romanzo omonimo della scrittrice Anna Rice. Con un incasso di oltre 230 milioni di dollari a livello globale (a fronte di un budget di produzione di circa 60), la pellicola si è rivelata un grande successo anche a livello commerciale, sicuramente anche grazie allo straordinario cast di attori che vi ha fatto parte. Parliamo di nomi del calibro di Brad Pitt, Tom Cruise, Antonio Banderas, Christian Slater e una giovanissima Kirsten Dust.

La storia comincia nel 1993, con Louis de Pointe du Lac (Brad Pitt) intervistato dal giornalista Daniel Malloy (Chistian Slater), al quale racconta la sua oramai inevitabile natura di vampiro, che considera orribile nonostante il fatto che sia diventato immortale. Veniamo poi riportati indietro nel tempo, precisamente nella New Orleans del 1791. Facciamo la conoscenza di Louis, un ricco proprietario terriero che dopo la tragica scomparsa di moglie e figlia sente oramai del tutto inutile la propria vita.

Osservato per diverso tempo il suo comportamento, il vampiro Lestat de Lioncourt (Tom Cruise) decide di mordere Louis per trasformarlo in un vampiro e avere così un compagno per l'eternità di non-vita. L'uomo però si mostra del tutto reticente ad assecondare la sua natura oscura, rivelandosi dotato di una sensibilità ancora molto umana. Lestat, irritato, non fa altro che sbeffeggiare Louis per il suo attaccamento alla vita mortale.

Le cose cambiano quando Louis si decide finalmente ad assecondare la sua nuova natura di vampiro mordendo la giovanissima Claudia (Kirsten Dust), che diventa a sua volta una vampira provetta crescendo psicologicamente ma non fisicamente. Louis e Claudia fuggiranno dal violento e assetato di sangue Lestat, ma non prima che il vampiro possa vendicarsi.

Alla fine, Molloy prenderà una decisione del tutto inaspettata...

1 - Peggior coppia sullo schermo.... Tom Cruise e Brad Pitt!

Tom Cruise e Brad PittHDWarner Bros.
Brad Pitt e Tom Cruise in Intervista col vampiro

Nonostante Intervista col vampiro sia stato candidato a due premi Oscar, a due Golden Globe e abbia portato a casa due premi BAFTA e tre Mtv Movie Awards (per le interpretazioni di Brad Pitt e della rivelazione Kirsten Dust), l'affascinante coppia di attori protagonisti formata da Tom Cruise e Brad Pitt vinse il Razzie Award come peggior coppia sullo schermo nel 1994.

2 - Brad Pitt odiava il suo personaggio

Brad Pitt non era molto felice del suo ruolo in Intervista col vampiro: mal tollerava le lenti a contatto e non si sentiva a suo agio nei costumi utilizzati per le riprese. Come ha raccontato alcuni anni fa lo stesso attore in un'intervista concessa a Entertainment Weekly, Pitt avrebbe voluto lasciare le riprese e chiese al produttore David Geffen se fosse possibile. Queste le parole dell'attore:

Gli ho detto: 'David, non riesco ad andare avanti. Quando mi costerebbe andarmene?'. E lui, con molta calma, mi ha risposto: 40 milioni di dollari.

A quel punto mi sono ripreso, mi sono fatto forza e ho capito di dover andare necessariamente avanti.

3. Per il ruolo di Malloy era stato scelto all'inizio River Phoenix

In origine, per il ruolo del giornalista Daniel Malloy era stato scelto il compianto River Phoenix, scomparso 4 settimane prima dell'inizio delle riprese.

In fretta e furia la produzione fu costretta a cercare un sostituto e la scelta è ricaduta su Christian Slater, che scelse di donare il suo compenso per il film di 250mila dollari a due delle associazioni di beneficenza maggiormente sostenute da River Phoenix.

4. Per la parte di Lestat erano stati scelti altri attori prima di Tom Cruise

Jeremy IronsHDGetty Images
L'attore Jeremy Irons era stato originariamente scelto per il ruolo del vampiro Lestat in Intervista col vampiro

Come nel caso di Malloy, anche per il ruolo del malvagio vampiro Lestat erano stati consultati altri attori prima di affidare la parte a Tom Cruise.

Johnny Depp e Tom Hanks rifiutarono il ruolo, così come Jeremy Irons, prima scelta della produzione. Sembra che l'attore non abbia voluto sottoporsi a ore e ore di trucco per diventare un vampiro, in quanto medesima sorte gli era toccata per La casa degli Spiriti.

5 - Per prepararsi al suo ruolo, Tom Cruise ha guardato... delle zebre

Per calarsi al meglio nel personaggio del feroce vampiro Lestat, sembra che il bel Tom Cruise si sia preparato per molto tempo guardando dei video di zebre attaccate in natura dai leoni.

6 - Louis ha quasi rischiato di essere una donna

Il bel Louis, interpretato da Brad Pitt, ha "rischiato" di essere una donna. Durante la scrittura del film, infatti, gli sceneggiatori hanno ipotizzato che il personaggio di Louis potesse essere sostituito con una figura al femminile. In lizza per quel ruolo ci sarebbero state Cher e Anjelica Houston.

7- Oprah Winfrey non è riuscita a guardare il film

Intervista col vampiro Oprah WinfreyHDGetty Images
La presentatrice Oprah Winfrey non ha retto alla visione di Intervista col vampiro

La celebre presentatrice televisiva statunitense Oprah Winfrey non è riuscita a portare a termine la visione del film. Anzi, a pochi minuti dall'inizio della pellicola, la conduttrice ha deciso di lasciare la sala perché inorridita dalla quantità di sangue vista nelle prime battute. La Winfrey comunque realizzò successivamente un'intervista a Tom Cruise nonostante il film non le fosse, ovviamente, affatto piaciuto.

8 - Kirsten Dust non ha visto il film una volta terminate le riprese

Una giovanissima Kirsten Dust ha interpretato in Intervista col vampiro il ruolo di Claudia, per il quale erano state in lizza anche Christina Ricci, Dominique Swain, Julia Stiles, Erin Moore ed Evan Rachel Wood. I genitori della Dust, però, le hanno vietato di guardare il film completo una volta uscito dicendole che per lei sarebbe stato addirittura troppo spaventoso.

9 - Sul set Kirsten Dust ha dato il suo primo bacio... a Brad Pitt!

bacio Brad Pitt Kirsten DustWarner Bros.
Il bacio tra Kirsten Dust e Brad Pitt in Intervista col vampiro

Chi non sognerebbe di dare il primo bacio ad un attore bellissimo e affascinante come Brad Pitt? Di certo non Kirsten Dust, che sul set di Intervista col vampiro ha dato il suo primo bacio a Brad Pitt. Peccato che abbia trovato l'esperienza a dir poco disgustosa:

Era solo un bacio. All'epoca tutti mi dicevano: 'Sei così fortunata ad aver baciato Brad Pitt', ma io ho pensato che fosse disgustoso. Non ho baciato nessun altro fino a quando avevo 16 anni, credo.

10 - Gli attori che hanno interpretato i vampiri sono stati appesi a testa in giù durante la fase del trucco

Per creare un effetto inquietante e "gonfiato", tutti gli attori che interpretavano i vampiri sono stati talvolta appesi a testa in giù durante l'applicazione del trucco. Ciò, infatti, provoca il rigonfiamento dei vasi sanguigni nei volti, consentendo ai truccatori di rintracciare le vene e creare l'aspetto lugubre, dalla pelle traslucida, tipico dei vampiri.

11 - Tom Cruise ha voluto un set segreto

Per volere di Tom Cruise furono realizzati dei corridoi segreti che portavano gli attori direttamente sul set. Ciò per tenere trucco e costumi del film al riparo da occhi indiscreti.

12 - Un vampiro nella vita reale

La proiezione di Intervista col vampiro ha "ispirato" un fan che ha pugnalato per sette volte la sua fidanzata, salvo poi succhiare il sangue dalle sue ferite. La giovane è fortunatamente sopravvissuta all'aggressione, mentre il ragazzo in tribunale ha detto di essere stato influenzato dal film nel portare a termine il suo crimine di sangue.

13. Quello che vediamo NON è il corpo di Tom Cruise

Quando Claudia taglia la gola a Lestat, quello che vediamo non è il corpo di Tom Cruise ma un doppio animatronico.

14. Tom Cruise ha dovuto usare degli accorgimenti... per essere "all'altezza" degli altri attori

Non di certo noto per la sua elevata altezza, Tom Cruise ha dovuto utilizzare una piattaforma su cui stare in piedi per evitare un eccessivo dislivello di altezza con altri vampiri. Nonostante avesse dei rialzi negli stivali, Tom Cruise era troppo basso per Brad Pitt che in una scena entrò con i piedi in un fossato per arrivare alla sua altezza.

15 - Ci son voluti ben 18 anni per adattare il romanzo in un film

Intervista col vampiro libroTea
Il romanzo Intervista col vampiro di Anna Rice

Il noto libro gothic-horror sui vampiri è stato originariamente pubblicato nel 1976 come romanzo d'esordio di Anne Rice. I diritti cinematografici furono venduti alla Paramount nello stesso anno, ma negli anni precedenti l'uscita finale del film del 1994, i diritti cinematografici rimbalzarono da Paramount a Lorimar passando per Warner Bros., prima che la Geffen Film Company li acquisisse definitivamente per mettere mano alla realizzazione del film.

Che ne pensate? Quale curiosità su Intervista col vampiro ha catturato maggiormente la vostra attenzione? 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.