Diablo 4, questa statua di Lilith è indiavolata (e costosissima)

di - | aggiornato

Dopo l'annuncio di Diablo 4, Blizzard Entertainment omaggia il personaggio di Lilith con una statuina da collezione spettacolare. Ma che attenterà al vostro portafogli!

Un primo piano di Lilith in Diablo 4 Blizzard Entertainment

0 commenti

Condividi

DisneyPlus, un nuovo mondo ti aspetta. Abbonati ora.

La sua data di uscita rimane un mistero, ma Diablo 4 è certamente riuscito ad infiammare l'ultima edizione del BlizzCon.

Da Anaheim, in California, le alte sfere di Blizzard Entertainment hanno infatti finalmente dato in pasto a stampa e pubblico l'annuncio del quarto capitolo della saga actionRPG, una delle più amate tra quelle ideate dalla compagnia americana, così come dell'intero panorama videoludico. E lo hanno fatto con un trailer in cinematica - potete recuperarlo cliccando sul tasto Play poco più in basso - dall'alto tasso di spettacolarità.

Come ci hanno abituati gli artisti della casa di Warcraft e Overwatch, anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un filmato confezionato con tutti i crismi, in cui prende forma la narrazione della nuova incarnazione di Diablo. E quella che, evocata da un rituale oscuro, pare essere proprio la minaccia che i giocatori saranno chiamati ad affrontare su PC, PlayStation 4 e Xbox One: Lilith!

Conosciuta nel secondo episodio, la figlia di Mephisto e Regina delle Succubi si erge a villain principale di Diablo 4 - visto pure in un lungo video di puro gameplay subito dopo il reveal. Non solo, pare maestosamente brutale in una figure realizzata per festeggiare l'esistenza del gioco, messa in vendita sul sito istituzionale di Blizzard alla cifra stratosferica di 499,99 dollari

Con un'altezza pari a 24,5'' (circa 62 centimetri), la statuetta da collezione che raffigura Lilith è ricchissima di dettagli e dipinta a mano, un oggetto golosisimo per tutti i (tanti) fan di Diablo, e per i loro portafogli. L'invio della statuetta agli acquirenti dovrebbe prendere il via entro il 31 luglio 2020: voi siete tentati?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.