FOX

Brutte notizie per Spotify, anche Amazon Music lancia il suo piano gratuito

di -

Amazon lancia la sfida a Spotify con il nuovo piano gratuito sul suo servizio di streaming, già disponibile anche in Italia. Ma è davvero una minaccia?

Amazon Music in esecuzione su uno smartphone Android Amazon

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Il mercato dello streaming musicale è oggi dominato da Spotify, la cui prima posizione non sembra mai essere in bilico, ma Amazon non ha alcuna intenzione di starsene ferma a guardare. L'azienda fondata da Jeff Bezos ha infatti studiato una nuova strategia per consentire ad Amazon Music di guadagnare terreno (e iscritti).

Con un comunicato stampa, il gigante di Seattle ha annunciato il 'regalo dello streaming gratuito' sul suo servizio. Infatti, tutti gli utenti non abbonati ad Amazon Prime o ad Amazon Music Unlimited possono ora ascoltare playlist selezionate e centinaia di stazioni radio senza pagare nulla, direttamente da iPhone, iPad, dispositivi con Android come sistema operativo, prodotti della linea Amazon Fire TV e browser web.

Il piano gratuito - che nonostante i suoi limiti è un'aggiunta di valore per il servizio - si aggiunge ai piani Prime Music (2 milioni di brani per gli abbonati Prime) e Music Unlimited. Quest'ultimo è il diretto concorrente di Spotify Premium, Apple Music e TIDAL, che ad un costo mensile di 9,99 euro offre un catalogo sterminato di brani.

Spotify trema?

La proposta free di Spotify è da molti considerata il vero punto di forza della piattaforma. Da smartphone non è possibile scegliere il brano da ascoltare, e la riproduzione avviene solo in modo casule e con interruzioni per lasciare spazio alle pubblicità. Gli annunci non mancano anche nel client per PC/Mac e tablet, ma in questo caso l'utente può selezionare in totale libertà la canzone da riprodurre.

Nonostante la riuscitissima formula, dopo la notizia di Amazon Music Free le azioni di Spotify hanno fatto registrare un calo di 4.9 punti percentuali (via BusinessInsider), una reazione degli investitori all'inedita tattica studiata da Jeff Bezos e soci.

Nel frattempo, il colosso svedese lavora per migliorare l'esperienza di quegli utenti che si affidano al piano gratuito. L'azienda ha infatti annunciato - quasi a mo' di risposta - che gli utenti Spotify Free possono ora ascoltare musica anche sui dispositivi Amazon Echo e utilizzare l'assistente virtuale Alexa per avviare la riproduzione di un brano.

Si, è tutto vero! Gli utenti free in Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti possono, per la prima volta, chiedere ad Alexa di riprodurre la Today's Top Hits, le loro Discover Weekly o altre playlist personalizzate sui loro dispositivi Amazon Echo o Fire TV.

Tale novità riguarda al momento solo Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti. Per l'Italia c'è invece ancora da attendere, poiché nello stivale l'utilizzo di Alexa richiede ancora l'abbonamento Premium.

Darete una possibilità ad Amazon Music Free o continuerete ad utilizzare Spotify Free?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.