Todd Phillips fa luce sul sequel di Joker: 'Ancora nessun contratto'

di - | aggiornato

Intervistato da IndieWire, il regista ha fatto chiarezza sui rumors circolati nelle ultime ore: ecco le sue dichiarazioni.

Joaquin Phoenix e Todd Phillips al New York Film Festival Getty Images

0 commenti

Condividi

Lo scoop di The Hollywood Reporter su un sequel di Joker già in lavorazione ha mandato in fibrillazione i fan del film con Joaquin Phoenix. Le smentite e i dubbi si sono subito inseguiti nelle ore successive: THR ha ribadito la propria posizione (l'accordo con Warner Bros. per proseguire le avventure di Arthur Fleck risalirebbe addirittura al 7 ottobre scorso, secondo il magazine) mentre Deadline ha smentito i colleghi. Adesso a fare chiarezza ci pensa il diretto interessato: Todd Phillips. Il regista, intervistato da IndieWire, ammette che Tatiana Siegel, la cronista di THR, "ha affrettato le cose" e chiarisce il suo rapporto con Warner.

Posso dire in tutta onestà che il 7 ottobre non c'è stato alcun incontro al quale abbia mai messo piede. Innanzitutto, se conoscete me e la mia carriera, non è proprio nel mio stile. Ho fatto una commedia di successo con Warner Bros., Una notte da leoni, e non sono diventato improvvisamente un produttore seriale di commedie che sforna tutti film del genere. Io e Bradley [Cooper] abbiamo una società insieme alla Warner. Lavoro con loro da 15, 16 anni. Solitamente sviluppiamo due progetti per volta, non 40 come fanno altri. Non sono quel tipo di persona che marcia trionfale annunciando 40 film. Semplicemente non ne ho l'energia.

L'idea di sviluppare un portfolio di origin-story dei personaggi DC, riportata da THR, è però vera.

Quando ho presentato il pitch di Joker a Warner, non era un film: era piuttosto un'etichetta, una saga. Loro me l'hanno bloccata sul nascere e l'ho accettato. Chi sono io per chiedere ad uno studio di avviare una serie di film? Ma poi mi hanno risposto: facciamo questo, Joker.

Quanto al sequel vero e proprio, il regista spiega che non c'è "ancora nessun contratto" anche perché non esiste ancora una bozza di sceneggiatura. Tuttavia non si possono ignorare gli incassi totalizzati da un progetto costato poco più di 50 milioni e arrivato a superare il miliardo di dollari in tutto il mondo.

Beh, se un film incassa un miliardo di dollari non è che non si parli di un sequel. In realtà io e Joaquin abbiamo detto pubblicamente che stiamo parlando di un seguito fin dalla seconda settimana di riprese perché parlarne è divertente. Ma l'articolo di THR si riferiva ad altre cose, oltre al fatto che c'erano notizie francamente false. Non so come sia iniziata questa storia, se c'è qualche assistente dello studio che ha voluto fare il fico con la giornalista.

La verità sul sequel, conclude Phillips, sta nel mezzo.

Io e Joaquin ne abbiamo parlato e, girando il mondo con i dirigenti Warner tra Toronto, Venezia e altri posti, è capitato di sederci a cena e sentirci dire: 'Allora, avete pensato a un sequel?'. Ma se parliamo di contratti, non c'è nessun contratto, nemmeno per scrivere una sceneggiatura. Né abbiamo parlato con Joaquin per recitarci. Succederà? Lo ripeto ancora un volta: penso che l'articolo abbia parlato con troppo anticipo.

Joker (2019)

Data uscita in Italia: 03 ottobre 2019 voto 7,5
  • Titolo originale: Joker

  • Genere: Drammatico, Giallo, Thriller

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Todd Phillips

  • Durata: 122 min

  • Cast: Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Zazie Beetz, Shea Whigham, Bryan Callen, Brett Cullen, Frances Conroy, Glenn Fleshler, Marc Maron, Douglas Hodge, ...

E voi cosa pensate, ci sarà davvero un sequel di Joker?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.