FoxCrime

Cats, dopo il primo trailer sono state fatte modifiche agli effetti visivi

di - | aggiornato

Gli effetti visivi di Cats sono stati migliorati rispetto al primo trailer: la dichiarazione arriva dal regista Tom Hooper, che ha parlato di ritocchi nel film.

0 commenti

Condividi

Il regista Tom Hooper torna sulla questione degli effetti visivi di Cats. Il primo trailer del film, pubblicato nell’estate 2019, aveva suscitato la perplessità degli spettatori sul web e la trasformazione in gatti degli attori era diventato uno degli argomenti più discussi in rete.

Il cast, infatti, è stato oggetto di un lavoro di post produzione con cui sono stati applicati peli, code, baffi e orecchie. Nella featurette in testata, gli attori parlano proprio del lavoro straordinario per la realizzazione del film e della strana sensazione di rivedersi con le sembianze di un gatto.

Eppure, gli utenti del web hanno gradito poco l'effetto degli attori in carne e ossa con i peli da felini. Il regista ha ammesso di aver letto i commenti, che non lo hanno preoccupato particolarmente. Al contrario, le discussioni suscitate lo hanno divertito e affascinato: 

È stato abbastanza divertente. A quanto pare, Cats era l’argomento di tendenza numero uno al mondo, o almeno lo è stato per alcune ore. 

In effetti, Tom Hooper ha le sue ragioni. Le critiche agli effetti visivi non sono state così accese da provocare un redesign come è successo a Sonic, vittima di un gradimento talmente basso da indurre la produzione a modificare il personaggio. 

Il regista ha ammesso che le riprese del film si erano concluse a marzo e gli effetti visti nel trailer erano ancora in una fase non definitiva: 

Avevamo terminato le riprese solo a marzo e quindi gli effetti visivi del trailer erano ancora in una fase precoce. Forse in alcuni commenti c’erano persino degli indizi, delle risposte su come proseguire con la lavorazione. Quando vedrete il film al cinema, vi renderete conto che alcuni dei gatti sono diversi rispetto a quelli visti nel trailer…

Tom Hopper ha dunque svelato che dopo il lancio del trailer gli effetti visivi sono stati modificati e migliorati. Ha ammesso anche che i commenti dei fan sono stati analizzati e sono serviti a dare la direzione giusta al lavoro, consentendo al team di post produzione di affinare l’utilizzo della tecnologia. 

In effetti, il secondo trailer lanciato a novembre non sembra presentare grosse differenze rispetto a quello estivo. Dovrete dunque aspettare l’uscita in sala del film per scoprire come appariranno i gatti e se ci saranno davvero delle differenze sostanziali rispetto al primo trailer.  

Cats arriverà nei cinema italiani il 25 dicembre 2019

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.