FOX

[Spoiler!]

Una fidanzata per Elsa nel futuro di Frozen? Parla Josh Gad

di - | aggiornato

Durante un'intervista, Josh Gad ha detto la sua riguardo una possibile futura rivelazionedella sessualità di Elsa.

0 commenti

Condividi

Attenzione! Possibili spoiler!

Sin dall’uscita di Frozen - Il regno di ghiaccio, visto per la prima volta al cinema nel 2013, si era parlato della possibilità di vedere Elsa come la prima principessa Disney omosessuale.

Nonostante siamo ormai stati realizzati due film e altrettanti cortometraggi, ad oggi non ci sono riferimenti espliciti riguardo la presunta omosessualità del personaggio, anche se questi potrebbero arrivare in futuro.

In ogni caso, Josh Gad – che ha prestato la sua voce per doppiare il simpatico pupazzo di neve Olaf – ha voluto dire qualcosa in merito ad Elsa durante un’intervista ad AM to DM, il morning show di BuzzFeed.

I registi volevano raccontare una storia che non sembrasse per forza quella di Elsa alla costante ricerca o alla scoperta dell’amore. È stato più un Elsa che accetta sé stessa.

Inoltre, secondo Gad:

Non è detto che questa rivelazione non possa avvenire in futuro.

Alcuni fan del  franchise hanno speculato sulla sessualità di Elsa sin dal primo film, che ha vinto un Oscar per il brano Let It Go, diventato una sorta di inno per la comunità LGBTQ.

Un'immagine che ritrae Elsa in Frozen - Il regno di ghiaccioHDDisney

Se nel primo film Anna esplicita i suoi sentimenti romantici verso l’altro sesso, Elsa non ha tempo per queste considerazioni, data la preoccupazione per i suoi poteri supernaturali.

L’anticipazione che Elsa potesse emergere in quanto queer è stata considerata solo pochi giorni prima dell’uscita di Frozen II – Il segreto di Arendelle.

Tuttavia, Disney non ha mai confermato né smentito nessuna ipotesi e i fan si sono scatenati in supposizioni, come un possibile rapporto tra Elsa e Honeymaren, un personaggio secondario.

In merito alla considerazione di Gad riguardo Elsa, l'attore e doppiato ha aggiunto che “Amo il fatto che tutti prendano qualcosa da Elsa”. Gad apprezza cioè il fatto che il personaggio abbia qualcosa di unico per tutti, e che i film di Frozen siano cresciuti con il pubblico, proprio come è avvenuto per il franchise di Harry Potter.

E voi che ne pensate?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.