FOX  

The Walking Dead, Norman Reedus: Daryl ha fatto fuggire Negan?

di - | aggiornato

Il rapporto fra Negan e Daryl rievoca momenti terribili. Ma Norman Reedus racconta di come il suo personaggio non abbia rancore... Tanto che potrebbe aver fatto evadere Negan in The Walking Dead. I dettagli.

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

All'inizio ci avevano lasciato credere che fosse stato Brandon (Blaine Kern III), aspirante Salvatore e grande fan di Negan, a far evadere dalla prigione di Alexandria il personaggio interpretato da Jeffrey Dean Morgan.

Già nell'episodio in cui Brandon e Negan si avventuravano insieme nei boschi - ma non molto a lungo, come ricorderete - era apparso chiaro che Brandon l'aveva solo raggiunto: qualcun altro aveva fatto in modo che Negan potesse lasciare la sua cella indisturbato.

Qualcuno che, stando alle parole di Norman Reedus, sarebbe stato nientemeno che l'eterno nemico di Negan: Daryl Dixon.

Daryl e Negan

Non possiamo dimenticare il loro primo incontro: fu la reazione di Daryl all'uccisione di Abraham (Michael Cudlitz) a causare la morte di Glenn (Steven Yeun).

Daryl si sarebbe sempre sentito in colpa, in seguito, per quello. E Negan dimostrò fin dal primo momento la sua crudeltà: la punizione viene rivolta contro qualcuno che ami, non direttamente a te. Daryl, come se non bastasse, era anche stato fatto prigioniero, tenuto rinchiuso dai Salvatori e torturato (psicologicamente e fisicamente) da Dwight, per ordine di Negan. Queste sono le premesse... Ma da allora sono successe moltissime cose. Tutto è cambiato.

Durante un episodio di Talking Dead, il talk show durante il quale si commentano gli episodi, Reedus ha detto:

Non credo che Daryl abbia rancore. Penso che abbia visto tutti fare cose cattive, tornare indietro e riscattarsi, tuttavia è appropriato in quel momento e in quel luogo. Se gli darà un pugno in faccia, glielo darà. Non credo che chiederebbe: "Sei un bravo ragazzo o sei cattivo adesso?" Non è così che pensa Daryl. Se Lydia dice che Negan l'ha protetta, io le credo. Quindi penso che il mio unico piano per andare avanti sia quello di guardarlo in faccia e vedere se mi sta mentendo. Ma se non mi sta mentendo, significa che tutte queste altre persone hanno torto. E se sta dicendo la verità, sarò buono con lui.

Già al Comic-Con, ci ricordano, Norman Reedus aveva parlato del rapporto fra Daryl e Negan:

Penso che ci sia una comprensione reciproca tra questi due personaggi. Penso che a un certo punto potrebbero aver bisogno l'uno dell'altro. È un mondo così strano, perché alcuni dei cattivi sono i buoni, e i buoni sono i cattivi, e tutti pensano di fare la cosa giusta. Voglio dire, tutti abbiamo ucciso. Abbiamo fatto tutti cose folli, quindi forse ci sarà un momento in cui avremo bisogno di lui.

In attesa dei nuovi episodi di The Walking Dead, la discussione su chi abbia fatto evadere Negan punta in un'unica direzione: Daryl. Infatti, era stato lui ad ammettere che, avendo ucciso per errore Margo (Jerri Tubbs) al fine di salvare la vita a Lydia (Cassady McClincy), non meritava di essere punito.

Consapevole che i suoi amici del Consiglio avrebbero potuto addirittura condannare Negan a morte, Daryl l'avrebbe fatto evadere. 

Perché se c'è una cosa che abbiamo imparato sul signor Dixon in questi anni è che, a prescindere dal passato, Daryl riconosce sempre ciò che è giusto.

E sì: The Walking Dead avrà bisogno di Negan. Molto bisogno...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.