Avatar 2, James Cameron svela il concept art del sequel

di - | aggiornato

Ospite a Las Vegas dell'edizione 2020 del Consumer Electronic Show (CES), il regista ha lanciato le prime immagini di Pandora e anticipato alcuni dettagli (come la presenza di numerose macchine e veicoli) sul secondo capitolo della sua saga.

Il concept art di Avatar 2 Disney

0 commenti

Condividi

James Cameron è pronto a riportarci su Pandora. Ospite a Las Vegas dell'edizione 2020 del Consumer Electronic Show (CES), la più grande fiera di elettronica di consumo e tecnologia, il regista ha svelato il concept art di Avatar 2, il primo degli attesissimi quattro sequel del fortunato film campione d'incassi nel 2009.

Il secondo capitolo della saga arriverà al cinema il 17 dicembre 2021 e Cameron ha messo in piedi una collaborazione con la grande compagnia automobilistica Daimler. Il regista e la società hanno realizzato una nuova Mercedes-Benz ispirata al mondo di Avatar, un modello descritto come "un'interazione completamente nuova tra uomo, macchina e natura". L'auto si chiama Vision AVTR (l'acronimo sta anche per Advanced Vehicle TRansformation) e presta particolare attenzione all'impatto ambientale.

In un precedente messaggio affidato all'account Twitter di Mercedes-Benz, è possibile vedere in azione la Vision AVTR, considerata "il futuro della mobilità". L'auto ha un "linguaggio progettuale biologico", 33 "flap bionici" (simili alle squame dei rettili) che comunicano con (e "attraverso il") guidatore, un "movimento a granchio" che consente alla vettura di azionare gli assi anteriore e posteriore nella stessa direzione o in direzione opposta. Il display e lo sterzo riconoscono inoltre il battito cardiaco e il respiro del guidatore; la batteria è fatta di materiale riciclato ed è compostabile, mentre i sedili sono in "pelle vegan Dinamica" e il piano è in legno indonesiano chiamato Karuun.

Cameron ha rivelato che Avatar 2 sarà caratterizzato dalla presenza di numerosi veicoli e macchinari oltre alle molteplici forme di vita aliene già viste nell'originale del 2009. In un'intervista concessa al sito Roadshow di CNET, il regista ha ammesso di essere un grande fan delle quattro ruote, in particolare (parlando di film) delle Spinner di Blade Runner.

Mi piace la roba forte. I veicoli, le navicelle spaziali, gli aerei, i mezzi di terra, le armi, l'hardware. Quando si tratta di queste cose, sono un vero fanatico.

Lo stesso accadrà in Avatar 2, con un occhio ovviamente alla sostenibilità.

Tutto quello che sto facendo in questo momento, compresi i film di Avatar e tutti i miei altri investimenti e attività, è incentrato sulla sostenibilità. E non intendo sostenibilità simbolica, ma sostenibilità a lungo termine.

La partnership con Daimler e il suo amministratore delegato Ola Källenius è soltanto una piccola parte di ciò che vedremo in Avatar 2. Il concept art ci mostra che nei sequel "non torneremo semplicemente su Pandora", una delle quattordici lune del pianeta gassoso Polifemo nel sistema stellare di Alfa Centauri, ma potremo esplorare "nuove parti" di questo mondo.

La quarta foto in particolare ha scatenato i fan della saga perché include due nuove creature mai viste nella fauna dell'universo immaginario di Avatar. Una conferma di quello che il produttore Jon Landau, annunciando l'uscita del film nel 2021, ha definito "un viaggio emotivo in un mondo come non lo avete mai visto".

E voi cosa ne pensate? Siete curiosi di scoprire lo strabiliante cosmo generato da Cameron per Avatar 2 e i prossimi sequel?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.