FOX

Gwyneth Paltrow spiega perché ha praticamente abbandonato la recitazione

di - | aggiornato

Gwyneth Paltrow si è ritirata dalle scene: l'attrice ha spiegato perché negli ultimi anni non l'abbiamo più vista nei panni da protagonista in un film.

Gwyneth Paltrow in una scena di Iron Man Marvel Studios

0 commenti

Condividi

Erano i primi anni Novanta quando Gwyneth Paltrow ha iniziato a farsi strada nel mondo patinato di Hollywood e poco dopo, nel 1996, è assurta allo status di star dopo aver ricevuto un Oscar per il suo ruolo in Shakespeare in Love.

Nel corso del tempo, l'attrice è riuscita a mantenere la sua popolarità pressoché intatta prendendo anche parte, nell'ultimo decennio, a uno dei franchise più prolifici di sempre, il Marvel Cinematic Universe.

Nonostante l'enorme successo, in un'intervista per Harper's Bazaar, l'attrice ha rilasciato alcune dichiarazioni nelle quali ha ammesso di voler mettere da parte la recitazione per dedicarsi esclusivamente al lavoro imprenditoriale. La priorità di Gwyneth, al momento, sembra essere Goop, il brand di sua creazione dedicato a prodotti e consigli che promuovono uno stile di vita salutare.

Dopo la sua partecipazione alla serie Netflix The Politician (richiesta da suo marito, il produttore Brad Falchuk, che ha scritto la parte pensando a lei), l'attrice non tornerà nel ruolo da protagonista in nessuna nuova serie o pellicola cinematografica ed ecco perché:

Quando recitavo mi sentivo sempre esausta. Giravo dai 3 ai 5 film all'anno. Ero arrivata a un punto in cui anche le piccole cose come andare sul set, sistemare il trucco e tutto il resto, erano diventate insopportabili. Durante le riprese per l'ultimo film in cui ho recitato da protagonista aspettavo mia figlia. Era un film chiamato Proof, l'adattamento di una pièce teatrale cui avevo preso parte a Londra. È stato allora che mi sono detta: 'Ho chiuso. Non posso più andare avanti così'. Avevo le nausee mattutine, mi sentivo morire e dovevo imparare monologhi lunghi cinque pagine. Così quando è nata mia figlia, ho deciso di prendermi un lungo periodo di riposo. Non sono più stata il personaggio principale in un film.

Da allora sono trascorsi 15 anni e sebbene la Paltrow non sia davvero scomparsa dai nostri schermi, tutte le sue partecipazioni più recenti sono ruoli minori. L'abbiamo vista in alcuni episodi Glee, in Country Strong, Contagion, Thanks for Sharing e ovviamente nel MCU, tutte piccole eccezioni alla sua scelta di non tornare a recitare "sul serio".

Non resta da chiederci se ci saranno altri strappi alla regola. Per il momento gli obiettivi di Gwyneth Paltrow non hanno più a che fare con set allestiti e macchine da presa, il suo scopo principale è promuovere Goop e lo farà con il suo nuovo show, The Goop Lab, che arriverà in anteprima su Netflix il 24 gennaio.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.