FOX

Gli Animali Fantastici di Harry Potter al museo di storia naturale di Londra

di - | aggiornato

In primavera le leggendarie creature dell'universo magico di Harry Potter sbarcheranno al Museo di Storia Naturale di Londra dove verrà allestita una nuova e interessante mostra.

Animali Fantastici Warner Bros. Pictures

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Un'ottima notizia per tutti gli appassionati dell'universo magico ideato da J.K. Rowling. In primavera il Natural History Museum di Londra ospiterà la mostra Animali Fantastici: la meraviglia della natura che sarà allestita all'interno della Galleria Waterhouse. 

I visitatori potranno ammirare da vicino le straordinarie creature - tanto amate dal magizoologo Newt Scamander - che affiancheranno alcuni esemplari scientifici che esistono davvero nel mondo reale e che fanno parte della collezione del museo.

Sarà quindi possibile vedere ad esempio una tigre e un'iguana marina delle Isole Galapagos accanto al corno dell'Erumpent o al teschio di drago presente nell'aula del professor Lupin.

L'obiettivo dell'esposizione, come affermato da Clare Matterson (direttrice esecutiva presso il Natural History Museum), è quello di mostrare come il mondo naturale abbia ispirato miti e leggende che hanno affascinato intere generazioni. Basti pensare alle tattiche mimetiche di un giaguaro che sono molto simili a quelle del Demiguise dell'universo di Harry Potter.

 Vogliamo mostrare alle persone che il mondo naturale è sorprendente quanto il mitico mondo dei maghi.

La mostra, come già anticipato, esporrà circa 50 esemplari reali delle collezioni del museo accanto a oggetti di scena della saga cinematografica di Harry Potter e Animali Fantastici e, grazie a diversi display interattivi, verranno confrontati tra di loro. A tal proposito la Matterson ha commentato:

Ricorderete la danza di accoppiamento dell’Erumpent di Animali fantastici. Faremo il confronto con il ragno pavone, che usa alcuni movimenti straordinari per attirare il compagno.

Una scena di Animali FantasticiWarner Bros.

Tra gli esemplari del mondo reali che i visitatori potranno ammirare nella mostra allestita al Natural History Museum di Londra sarà presente anche un gigantesco oarfish, il pesce osseo più lungo del mondo, che si ritiene sia stato l'ispirazione dei mitici serpenti marini di tutto il mondo.

L'esposizione sarà poi accompagnata da un documentario, prodotto da BBC One, che esplorerà le origini e le storie di animali mitici e la connessione che li lega con le specie presenti oggi nel nostro pianeta o che si sono estinte da poco tempo.

Lo speciale, che durerà un'ora e sarà trasmesso dal noto network britannico, sarà presentato dall'attore Stephen Fry (voce degli audiolibri britannici della saga letteraria di Harry Potter) che si è detto entusiasta di prendere parte a questo progetto:

Non potrei essere più felice di far parte di questa magnifica opportunità. Noi comuni Babbani potremo finalmente mostrare al mondo magico che le creature fantastiche nel nostro mondo possono competere con le loro.

L'attore britannico Stephen Fry HDGetty Images

Date e biglietti

La mostra Animali Fantastici: la meraviglia della natura aprirà in primavera e sarà disponibile per tutti i visitatori del Museo di Storia naturale di Londra per sette mesi prima di partire per un tour internazionale.

I biglietti saranno messi in vendita a partire dal 16 gennaio sul sito ufficiale del museo. 

E voi siete curiosi di vedere la mostra dedicata agli Animali Fantastici di Harry Potter?

Via: BBC

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.