La famiglia di Steve Irwin in prima linea per proteggere gli animali in Australia

di - | aggiornato

La famiglia di Steve Irwin ha messo in campo tutte le proprie forze per salvare gli animali colpiti dagli incendi: la loro struttura ha curato 90mila esemplari.

0 commenti

Condividi

Gli incendi in Australia stanno provocando una vera e propria ecatombe. Secondo gli esperti, da settembre 2019 a gennaio 2020, sono morti finora circa un miliardo di animali

Il professore Chris Dickman dell’Università di Sidney ha parlato di 800 milioni di mammiferi, uccelli e rettili morti solo nel Nuovo Galles del Sud (Stato Sud Orientale dell’Australia). Sembra che a farne le spese maggiori siano i koala. Gli incendi hanno ucciso 1/3 della popolazione di koala del Nuovo Galles. 

La famiglia di Steve Irwin, l’indimenticato Croccodile Hunter, si è schierata in prima linea per aiutare gli animali messi in salvo dai pompieri. La moglie Terri e i due figli Bindi e Robert sono al lavoro nella struttura ospedaliera di famiglia per prestare soccorso agli animali. Secondo quanto loro stessi hanno dichiarato, ad oggi si sono occupati di 90mila animali. Purtroppo, non sono riusciti a salvarli tutti, anche perché molti hanno riportato gravi ustioni. 

Il giovane Robert ha descritto così la situazione: 

Gli incendi boschivi a cui stiamo assistendo sono una cosa mai vista nella storia dell’Australia… La devastazione che abbiamo visto a livello di habitat e di fauna selvatica è impressionante, stiamo davvero facendo del nostro meglio…

La madre Terri ha sottolineato quanto sia drammatica la situazione e come loro stessi siano in difficoltà. La presenza di animali è raddoppiata nello zoo rispetto alla normalità e tanti altri esemplari feriti sono attesi nella struttura. 

In questi giorni difficili, Bindi ha ricordato il papà con un post su Instagram: 

Vorrei che fosse qui per darci i suoi consigli e la sua forza in questo momento… So che il suo spirito vive nel nostro lavoro e spero che insieme possiamo renderlo fiero di noi. 

Insomma, la famiglia ha davvero messo in campo tutte le proprie risorse per aiutare gli animali colpiti dalle fiamme e per dare coraggio e sostegno a tutte le persone coinvolte nelle opere di soccorso. 

L’augurio è che riescano a salvare tanti altri esemplari come hanno fatto con i 100 pipistrelli, che facevano parte di un gruppo di 600 esemplari evacuati dal Nuovo Galles (foto qui sotto). 

Terri Irwin, la vedova di Steve Irwin, è attualmente al proprietaria dell'Australia Zoo di Beerwah, nel Queensland, che accetta donazioni anche a livello internazionale sul sito ufficiale dell'organizzazione Wildlife Warriors.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.