Arriva il Dantedì: da quest'anno, ogni 25 marzo si celebra Dante Alighieri

di - | aggiornato

Il Consiglio dei ministri ha approvato la direttiva che istituisce per il 25 marzo la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri.

Il poeta Dante Alighieri nel ritratto di Botticelli open library / ritratto di Sandro Botticelli

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Quando si dice "l'amor che move il sole e l'altre stelle". Come riportato dall'Ansa, il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per i Beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, ha approvato la direttiva che istituisce per il 25 marzo la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. "Ogni anno, il 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell'aldilà della Divina Commedia, si celebrerà il Dantedì. Una giornata per ricordare in tutta Italia e nel mondo il genio di Dante con moltissime iniziative che vedranno un forte coinvolgimento delle scuole, degli studenti e delle istituzioni culturali".

Il sommo poeta, padre della lingua italiana, entra così a far parte del calendario nazionale ad un anno dalla ricorrenza dei 700 anni della sua scomparsa (Dante morì infatti all'età di 56 anni nella notte fra il 13 e 14 settembre 1321 a Ravenna dopo aver contratto la malaria nelle paludose Valli di Comacchio).

Dante Alighieri in calendario: il 25 marzo sarà il Dantedì

"A un anno dalle celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante - ha aggiunto Franceschini - sono già tanti i progetti al vaglio del Comitato per le celebrazioni presieduto dal prof. Carlo Ossola. Dante - ha concluso Franceschini - ricorda molte cose che ci tengono insieme: Dante è l'unità del Paese, Dante è la lingua italiana, Dante è l'idea stessa di Italia". Nei giorni scorsi, lo stesso Franceschini, nell'ambito di un'iniziativa pro Dante ideata da Poste Italiane in collaborazione col MiBACT, aveva espresso il desiderio, per il 2021, di veder fiorire tantissime iniziative private e pubbliche per celebrare quello che è a tutti gli effetti "un orgoglio nazionale".

La proposta della giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, oltre ad essere oggetto di diversi atti parlamentari, aveva raccolto l'adesione di intellettuali e studiosi e di prestigiose istituzioni culturali dall'Accademia della Crusca, alla Società Dantesca, alla Società Dante Alighieri, all''Associazione degli Italianisti alla Società italiana per lo studio del pensiero medievale.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.