FOX

Miss Peregrine di Tim Burton avrà un sequel?

di -

La pellicola di Tim Burton è ispirata al primo romanzo della saga letteraria fantastica di successo firmata dallo scrittore statunitense Ransom Riggs. Ecco tutto ciò che sappiamo su un ipotetico sequel del film.

Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali 20th Century Fox

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Nel 2016 faceva il suo debutto nelle sale cinematografiche Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali, il film di genere fantasy diretto dal regista premio Oscar Tim Burton con protagonista la splendida Eva Green.

La pellicola è ispirata al primo romanzo dell'omonima saga letteraria dello scrittore americano Ransom Riggs. Realizzato con un budget iniziale di ben 110 milioni, l'adattamento di Burton riuscì ad ottenere un discreto risultato al botteghino incassando quasi 300 milioni di dollari in tutto il mondo.

Nel cast, oltre alla Green, troviamo anche Asa Butterfield, Ella Purnell, Chris O’Dowd, Allison Janney, Terence Stamp, Rupert Everett, Judi Dench e Samuel L. Jackson. A firmare la sceneggiatura è stata Jane Goldman, che ha apportato diverse e importanti modifiche alla storia originale raccontata nei libri di Riggs. 

La trama ruota intorno al giovane Jake Portman (Butterfield) che, dopo la misteriosa morte del suo amato nonno, scopre l'esistenza di luogo segreto sulla piccola isola britannica di Cairnholrn che prende il nome di La casa per bambini speciali di Miss Peregrine (Green).

Qui conosce ragazzi e ragazze che possiedono poteri soprannaturali e si innamora di Emma (Purnell), una ragazzina più leggera dell'aria che deve per forza indossare delle scarpe di piombo per non volare via. Ben presto Jake si ritroverà ad affrontare alcuni potenti e perfidi nemici e l'unico modo per salvare i suoi nuovi amici sarà usare il potere ereditato da suo nonno. 

Il sequel di Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali si farà? 

La casa di distribuzione 20th Century Fox decise di acquistare i diritti cinematografici ancora prima della pubblicazione del libro di Riggs e subito dopo l'uscita della pellicola i vertici del colosso americano lasciarono intendere che stavano pensando allo sviluppo di un franchise.

Lo stesso finale di Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali, lasciava aperta la possibilità per un ipotetico sequel tratto dal secondo romanzo della saga letteraria intitolato Hollow City. Il film infatti si concludeva con Jake ed Emma pronti a salpare alla ricerca di una nuova casa insieme al resto dei loro amici. 

Durante il weekend di apertura, la pellicola guadagnò circa 28,5 milioni di dollari negli USA ma i risultati migliori li fece registrare al box office internazionale (circa 36,5 milioni) lasciando abbastanza soddisfatto il capo della distribuzione nazionale di Fox, Chris Aronson. Queste le sue parole rilasciate a Variety riguardanti anche un eventuale franchise: 

È un inizio promettente, ma è troppo presto per dirlo. Ci sono altri libri e sono i più venduti, quindi la porta è aperta .

Tuttavia le reazioni contrastanti della critica statunitense nei confronti della pellicola di Tim Burton, e gli incassi non proprio stellari ottenuti dal film, hanno spinto Fox a mettere da parte il progetto e al momento non sembra ci sia l'idea di riprenderlo. 

La saga letteraria di Ransom Riggs che ha ispirato il film di Tim Burton

Le avventure di Jake e dei suoi amici speciali sono state raccontate nella serie di romanzi fantastici pubblicati da Ransom Riggs tra il 2012 e il 2018. La saga ebbe un successo incredibile in tutto il mondo: ha venduto più di 5 milioni di copie e si compone di tre libri, La casa dei ragazzi speciali di Miss Peregrine, Hollow City e La biblioteca delle anime.

Nel 2018 Riggs ha poi pubblicato La mappa dei giorni, che apre le porte ad una nuova trilogia letteraria. Lo scorso 14 gennaio è invece uscito il quinto romanzo della saga intitolato The Conference of the Birds, ancora inedito in Italia. 

La copertina del nuovo libro di Ransom RiggsDutton Childrens Books

In attesa di scoprire se in futuro verrà realizzato un nuovo adattamento, il mondo magico dei romanzi Ransom Riggs è diventato protagonista di un graphic novel. L'opera, edita da Rizzoli Lizard, è incentrata su Hollow City - Il ritorno dei ragazzi speciali di Miss Peregrine, il secondo libro della saga, ed è stata pubblicata il 12 marzo del 2019.

Il graphic novel è stata firmato dalla celebre Cassandra Jean, già illustratrice di Beautiful Creatures e Storia di illustri Shadowhunters. La storia ha inizio esattamente dove si è concluso il primo romanzo e vede i ragazzini in fuga dall’isola che era stata attaccata dai Vacui con l'intento di catturare Miss Peregrine.

Quest'ultima nel frattempo è rimasta intrappolata dal suo stesso incantesimo. Jake e i suoi amici speciali arriveranno a Londra dove incontreranno nuovi alleati e sorprese inaspettate. Il gruppo dovrà affrontare poi altre difficoltà: dai pericoli della guerra che sta dilaniando il mondo a nuove terrificanti creature soprannaturali.

E voi cosa ne pensate? Sareste favorevoli ad un sequel di Miss Peregrine?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.