Angelina Jolie e lo show BBC che aiuta i bambini a risconoscere fake news

di - | aggiornato

Angelina Jolie è la produttrice esecutiva del programma educativo BBC My World, in onda sulla rete britannica da domenica 26 gennaio.

Una foto di Angelina Jolie alla prima di Maleficent 2 Getty Images

0 commenti

Condividi

Angelina Jolie è la produttrice esecutiva di un nuovo programma per bambini chiamato BBC My World.

L'attrice, in collaborazione con la rete britannica e Microsoft Education, vuole offrire ai giovani spettatori tutti gli strumenti per riconoscere fake news e fermarne la divulgazione. Con BBC My World i bambini e i ragazzi di età superiore ai 13 anni potranno scoprire come e perché nascono le bufale mediatiche e farsi un'idea su importanti questioni internazionali.

In un comunicato stampa riportato da Variety, la Jolie ha così espresso la contentezza nel cooperare al progetto:

In quanto madre sono felice di poter dare il mio sostegno a un programma che mira ad aiutare i bambini a conoscere meglio la vita di altri giovani di tutto il mondo e a entrare in contatto gli uni con gli altri. Spero che in questo modo i più piccoli saranno in grado di trovare le informazioni necessarie e gli strumenti di cui hanno bisogno per poter fare la differenza sulle questioni che li riguardano, attingendo alla rete di giornalisti e servizi multilingue di BBC World Service.

BBC My World andrà in onda sulla TV britannica ogni domenica mattina a partire dal 26 gennaio. Sarà trasmesso da BBC World News, il canale più seguito della rete e verrà reso disponibile in 42 lingue diverse. Sarà inoltre possibile vederlo via YouTube e, nel Regno Unito, su BBC iPlayer.

I produttori sperano che i ragazzi facciano del programma un mezzo utile a distinguere la qualità di notizie e informazioni in cui si imbattono navigando in internet.

A tal proposito, Jamie Angus, direttore del BBC World Service Group, ha dichiarato:

I giovani hanno bisogno di colmare le loro lacune e vogliamo che siano in possesso degli strumenti per distinguere ciò che è vero da ciò che non lo è. Devono iniziare a elaborare criticamente le informazioni che ricevono. Lo scopo di BBC My World è quello di far loro coltivare queste capacità non solo per lo sviluppo personale, ma anche per il futuro della democrazia nel mondo. BBC World Service offre una prospettiva globale sui temi e le notizie più discussi.

Al programma parteciperanno volti noti della televisione britannica, tra cui Radzi Chinyanganya, attuale presentatore di BBC Sport, e Nomia Iqbal, che presenta il programma The Big Debate su BBC Asian Network.

In uno degli episodi della trasmissione, Chinyanganya tratterà il tema della manipolazione dei video, mentre in un altro Iqbal si occuperà di problemi ambientali nella Foresta amazzonica, come le conseguenze della deforestazione e i pericoli dell'estrazione di petrolio e minerali.

Ogni episodio, della durata di 30 minuti, sarà dunque una vera e propria lezione per i suoi giovani spettatori, tanto che, dopo la messa in onda, Microsoft Education renderà disponibili i materiali didattici delle lezioni per approfondire gli argomenti in completa autonomia.

Cosa pensate del nuovo progetto di Angelina Jolie?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.