Honey Boy: Shia LaBeouf è irriconoscibile nel trailer italiano

di - | aggiornato

Arriva il 27 febbraio al cinema uno dei titoli più interessanti dell'anno. Honey Boy vede Shia LaBeouf interpretare il suo stesso padre in un film incentrato sulla difficile infanzia della star di Borg McEnroe e American Honey.

0 commenti

Condividi

Adler Entertainment presenta Honey Boy, uno dei titoli di cui si parlava da mesi e di cui avevamo già visto un trailer ufficiale.

La particolarità di questo film risiede innanzitutto nel fatto che la trama trae ispirazione dalla tormentata infanzia dell'attore Shia LaBeouf (Borg McEnroe e American Honey), che ne ha scritto la sceneggiatura e che vedremo inoltre sul grande schermo nei panni del suo stesso padre. Un ruolo difficile ma anche una rivincita personale per la star, conosciuta anche per i suoi trascorsi burrascosi e la sua vita sregolata. Il talento di LaBeouf però è noto e gli sono bastati un trucco da uomo di mezza età, i capelli lunghi e un paio di occhiali tondi perché la sua trasformazione potesse dirsi completata.

Noah Jupe nel poster ufficiale di Honey BoyAmazon Original

Honey Boy arriverà il 27 febbraio nelle sale italiane, ma nel frattempo possiamo dare un'occhiata al trailer italiano riportato all'inizio del presente articolo. In quest'ultimo traspare subito il gusto pop della regista Alma Har'el, la quale sembra aver realizzato un'emozionante ritratto d'infanzia avvalendosi della fotografia di Natasha Braier (Gloria Bell) e delle musiche di Alex Somers (Captain Fantastic). Il film ha certe atmosfere che possono forse richiamare La mia vita con John F. Donovan di Xavier Dolan, ma la mise en scène sembra qui più ambiziosa e sicura delle sue scelte.

Trama e cast

L'infanzia burrascosa e i primi anni dell’età adulta di un giovane attore mentre lotta per riconciliarsi con suo padre - un uomo al di fuori della legalità e dedito all'abuso di all'alcool - attraverso il cinema e i sogni. Honey Boy offre un un punto di vista interno e assolutamente intriso di empatia su una storia delicata e difficile.

Il cast del film comprende Shia LaBeouf, Lucas Hedges (nel 2017 nominato all'Oscar come miglior attore non protagonista per Manchester by the Sea), Noah Jupe (che presto vedremo nella serie The Undoing), Byron Bowers, Laura San Giacomo, FKA Twigs, Natasha Lyonne, Marika Monroe, Clifton Collins Jr, Mario Ponce e Martin Starr.

Curiosità

Honey Boy segna l'esordio al lungometraggio di Alma Har'el, regista israeliana nota per i suoi cortometraggi, video musicali e per un documentario finanziato dallo stesso LaBeouf (LoveTrue). Il film rappresenta inoltre una collaborazione unica nel suo genere tra regia e soggetto ed esplora l'arte come terapia e l'immaginazione come speranza. LaBeouf ha infatti dichiarato di aver iniziato a scrivere la sceneggiatura in un periodo in cui si stava rendendo conto che la sua vita era sempre più fuori controllo:

La sceneggiatura è nata da un momento specifico della mia vita. Non è qualcosa che avrei mai pensato di fare, che volessi fare o che dovessi fare, ma sono stato costretto confrontarmi con il mio passato e la scrittura è stata una parte importante della mia terapia.

Honey Boy è uno di quei progetti citati da The Black List, il sito che tiene traccia degli script più promettenti non ancora in produzione, prima della sua effettiva realizzazione. Il film è stato inoltre presentato con successo al Sundance Film Festival 2019, dove è stato insignito del Premio Speciale della Giuria.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.