FOX

Il direttore di Gears of War lascia la serie, si dedicherà a Diablo

di -

Rod Fergusson, una delle figure chiave nella serie Gears of War, lascia ufficialmente The Coalition per unirsi a Blizzard: si occuperà dello sviluppo di Diablo IV.

Il logo della serie Gears of War, diretta da Rod Fergusson The Coalition

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Si prospetta un futuro di cambiamenti per la serie di Gears of War, uno dei franchise storici del mondo Xbox: il direttore della serie, Rod Fergusson, ha annunciato ufficialmente il suo addio alla software house The Coalition. A partire dal mese di marzo, si unirà invece a Blizzard Entertainment, dove sarà chiamato a seguire i lavori in corso sull'atteso Diablo IV.

La notizia, giunta a sorpresa, è stata diramata attraverso il profilo Twitter ufficiale di Fergusson, che ha ringraziato Microsoft e il suo team di sviluppo per gli anni di collaborazione:

Sono passati quindici anni da quando ho iniziato a lavorare su Gears of War ed è stata la gioia della mia vita. Ora, però, è venuto il momento di nuove avventure.

In un tweet successivo, Fergusson anticipa il suo futuro, precisando che la sua mansione sarà quella di supervisionare i lavori sulla serie Diablo. Un incarico non di poco conto, considerando le altissime aspettative dei fan per il futuro Diablo IV:

A partire da marzo, sarò parte di Blizzard, dove supervisionerò il franchise Diablo. Andare via ha un sapore dolceamaro, amo la famiglia di Gears of War, i fan e tutti quelli che sono parte di The Coalition e di Xbox. Vi ringrazio, è stato un onore e un privilegio poter lavorare con tutti voi.

Il passato di Fergusson e Gears of War

Rod Fergusson si unì a Microsoft nel 1996 e, nel 2005, passò a Epic Games, dove cominciò a lavorare a Gears of War – continuando a dedicarsi al franchise anche quando la sua proprietà intellettuale passò sotto l'egida di Xbox. La serie, dal debutto dell'episodio originale nel 2006, ha ampiamente superato il miliardo di dollari di incassi e ha sempre ottenuto i favori della critica.

La più recente uscita, Gears 5, disponibile su PC e Xbox One, ha potuto contare su oltre 3 milioni di giocatori su Xbox Game Pass nella settimana di lancio. Il prossimo appuntamento (nonché l'ultimo firmato da Fergusson) sarà invece lo strategico Gears Tactics, in arrivo il 28 aprile.

Annunciato nel 2019Diablo IV sarà il prossimo episodio della popolarissima serie action RPG. Sarà il sequel di Diablo III, potrà essere giocato solo con una connessione internet attiva – per via del suo mondo condiviso, in stile MMO – e non ha ancora una finestra di lancio. Blizzard, però, ha anticipato che possiamo aspettarcelo su PC, PlayStation 4 e Xbox One, anche se non è da escludere l'arrivo anche sulle console di prossima generazione, che saranno disponibili da fine anno.

In che modo l'arrivo di Rod Fergusson avrà un impatto sui lavori sul gioco? Attendiamo di scoprirlo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.