FOX  

The Walking Dead 10: l'episodio ispirato a The Descent e il rating SVL

di - | aggiornato

Il primo episodio della seconda parte di The Walking Dead 10 sarà ispirato al film horror The Descent e ha ottenuto il rating SVL: ci aspettano due fra gli episodi più spaventosi e crudi di sempre!

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Non solo ispirato a The Descent, ma anche contrassegnato con "SVL", ovvero l'indicazione di contenuti con riferimenti a sesso, violenza e linguaggio crudo.

Ma andiamo con ordine.

Squeeze, l'episodio 10x09 di The Walking Dead in onda in prima assoluta su FOX il 24 febbraio, sta già facendo molto parlare di sé.

Come sappiamo, dopo il finale di metà stagione Daryl (Norman Reedus), Carol (Melissa McBride), Aaron (Ross Marquand) e altri membri del gruppo erano rimasti intrappolati nella grotta in cui Alpha (Samantha Morton) aveva radunato e nascosto la sua mandria di zombie.

Nonostante la stringata sinossi ufficiale dica solo:

Nella premiere di metà stagione, il nostro gruppo deve capire come uscire da una situazione precaria.

sappiamo comunque che l'episodio è legato a The Descent.

Scritto e diretto nel 2005 da Neil Marshall (Doomsday, Dog Soldiers), The Descent fu una delle rivelazioni horror dell'anno: durante un'escursione speleologica, un gruppo di amiche - una delle quali ha recentemente subito un terribile lutto - si ritrova intrappolato nei cunicoli sotterranei, dove inaspettatamente incontra delle creature spaventose...

L'idea di far finire i protagonisti in una grotta, facendoli rimanere intrappolati con dei mostri - gli zombie, nel nostro caso - ha ispirato gli autori di The Walking Dead per il finale di metà stagione, ma soprattutto per l'episodio in arrivo.

Assisteremo alla lotta per la sopravvivenza dei nostri eroi, e alla loro lotta contro l'orda di zombie, la prigionia nella grotta, il panico e la necessità di affrontare l'ennesimo ostacolo.

L'episodio 10x10 invece s'intitola Stalker e la sinossi ci racconta che 

Il nostro gruppo deve difendere Alexandria da una forza esterna minacciosa.

A dispetto delle poche informazioni, però, una cosa è sicura: ci aspettano due degli episodi più crudi e terrificanti fra tutti quelli finora visti di The Walking Dead.

Lo dimostra appunto la scelta di utilizzare il raro sistema di rating televisivo americano, che unisce tre delle lettere utilizzate per indicare la presenza di contenuti che dovrebbero essere seguiti da un pubblico adulto o comunque accompagnato.

La S fa infatti riferimento a Graphic Sexual Content (including nudity), un elemento piuttosto raro nella serie.

La lettera V sta per Graphic/Realistic Violence (e questa, trattandosi di The Walking Dead, non è nuova), mentre la L significa Crude Indecent Language.

Insomma: aspettiamoci nuovi episodi ad altissimo tasso esplosivo.

E aspettiamoli su FOX, il lunedì alle 21.00 dal 24 febbraio!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.