FoxCrime

17 anni: arriva in Italia il manga ispirato a un famoso caso di cronaca nera giapponese

di - | aggiornato

J-Pop Manga porta in Italia un manga ispirato a un caso di cronaca nera che ha shockato il Giappone negli anni '80.

17 anni: anteprima della cover del manga J-Pop Manga

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

17 anni è il titolo del nuovo manga che la casa editrice J-Pop Manga porterà in Italia dal prossimo 12 febbraio. Il fumetto sarà venduto nelle librerie e nelle fumetterie in un box contenente tutti e quattro i volumi di cui è composta l’opera.

Il manga 17 anni è stato realizzato da Seiji Fujii e Yoji Kamata, e la storia è liberamente ispirata a uno dei fatti di cronaca più tremendi che siano mai successi in Giappone.

La trama (e il confronto con gli eventi reali)

Alla fine degli anni ’80, una ragazza giapponese di 17 anni è rapita da alcuni suoi coetanei e viene costretta a subire indicibili violenze.

I protagonisti del manga sono Hiroki e Takashi, due ragazzi presi di mira da alcuni bulli che vengono salvati dal famoso teppista Miyamoto. I due finiscono per entrare nella banda di Miyamoto e, nonostante l’eccitazione iniziale, ben presto capiscono che la loro devozione e obbedienza al brutale leader lì sta portando sempre più verso una spirale di violenza senza ritorno. Il culmine arriva quando la banda rapisce la giovane liceale Sachiko, che diventa oggetto di orribili torture da parte di Miyamoto.

Che ne sarà di Sachiko, e che cosa faranno in questa situazione Hiroki e Takashi?

17 anni box j-popJ-Pop

Nella postfazione del primo volume Giorgio Fabio Colombo, professore associato di diritto comparato presso la facoltà di Giurisprudenza all’università di Nagoya, spiega:

La vicenda reale da cui il manga prende le mosse ha avuto un impatto profondissimo sulla sensibilità e sull’immaginario collettivo del Paese: su di essa sono stati scritti almeno tre libri, e ha fornito la base per film, canzoni, e ovviamente manga.

Il professor Colombo racconta che il fatto di cronaca a cui il manga è ispirato avvenne a cavallo tra il 1988 e il 1989, quando ancora la bolla economica non era scoppiata e il paese era all’apice del suo sviluppo. Cosa che rende ancora più sconvolgenti i fatti e la violenza con cui il dramma si è consumato, se si pensa anche al fatto che il Giappone è tutt’oggi considerato come uno dei paesi più sicuri al mondo, grazie al basso tasso di criminalità.

17 anni manga paginaHDJ-Pop

Ma cosa successe effettivamente?

Nel novembre del 1988 quattro giovani ragazzi, tutti minorenni all'epoca, rapirono una loro coetanea di 17 anni, segregandola in casa di uno di loro. Qui la giovane subì torture, stupri e altri atti brutali per ben 44 giorni prima di morire per le ferite riportate in quel periodo.

I genitori di uno dei ragazzi sapevano della detenzione della giovane, ma per paura del comportamento violento del figlio e per via delle connessioni con la Yakuza del capo del gruppo dei 4 aguzzini, preferirono ignorare la cosa.

L'omicidio venne poi scoperto a causa di un altro reato commesso dai giovani, i quali stuprarono un'altra ragazza di 19 anni, che riuscì però a scappare e a denunciarli. Pensando di venire interrogati per l'omicidio, uno del gruppo disse tutto alla polizia, rivelando la posizione del corpo della vittima.

Sconvolge dunque scoprire come tale efferatezza sia stata compiuta nonostante molte persone sapessero del rapimento (tra cui i genitori di alcuni colpevoli) e come nessuno abbia mai avuto la forza di denunciare l’accaduto.

Manga J-Pop 17 anniHDJ-Pop

I due autori nel fumetto riportano con spietata lucidità come la forza delle dinamiche di gruppo porti a far perdere ai partecipanti ogni forma di controllo, ogni moralità e persino la consapevolezza delle proprie azioni.

17 anni racconterà al pubblico di un delitto terribile che non va dimenticato per nessun motivo, anche per onorare il ricordo della vittima sperando che un tale crimine disumano non venga più compiuto.

Il manga sarà disponibile in Italia dal 12 febbraio per J-Pop Manga.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.