FOX

Cameron Douglas ricorda il nonno Kirk: 'Credeva in me quando nemmeno io lo facevo'

di - | aggiornato

Cameron Douglas, attore 41enne e nipote del celebre Kirki, ha parlato del rapporto con suo nonno, spendendo dolci parole. Ecco le sue dichiarazioni.

Cameron Douglas in una scena di Vizio di famiglia del 2003 Buena Vista

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

Cameron Douglas, attore statunitense classe 1978, porta con sé il peso di un cognome importante. Apparso in film come Mr. Nice Guy e Vizio di famiglia, Cameron è il figlio del celebre Michael Douglas e nipote di Kirk Douglas, il leggendario interprete scomparso il 5 febbraio 2020 all'età di 103 anni.

In un'intervista esclusiva concessa a The Hollywood Reporter, Cameron Douglas ha proferito dolci parole in memoria di suo nonno, ricordandolo soprattutto come la persona che ha sempre creduto in lui, quando neppure lo stesso Cameron era in grado di farlo.

L'attore, che in passato ha lottato contro la tossicodipendenza ed è stato condannato per traffico di stupefacenti, ha dichiarato:

Era sempre lì, sempre a sostenermi e credeva in me anche quando forse avevo rinunciato a me stesso. Perderlo è stata una di quelle cose che, anche quando oramai te l'aspetti - aveva 103 anni - è stata difficile da accettare.

Prendo conforto nell'orgoglio di essere suo nipote e di aver avuto l'opportunità di passare tanto tempo insieme a lui.

Quando guardo a quella che è stata la sua vita, a ciò che ha realizzato e il modo in cui si è comportato, è difficile per me immaginare che qualcuno possa fare di meglio.

Cameron, come accennato sopra, ha seguito le orme di suo padre Michael e di suo nonno, e sta lavorando come attore dopo essere stato rilasciato dalla prigione tre anni fa. Non solo: è riuscito a superare la sua tossicodipendenza ed è diventato padre di Lua Izzy, una bambina che ha due anni:

Mia figlia ha poco più di 2 anni e [lei e il bisnonno Kirk] hanno trascorso molto tempo insieme nell'ultimo anno e mezzo. [Il nonno] si accendeva ogni volta che lei era in giro.

Quando erano nella stessa stanza, tutto quello che Lua voleva era essere presa in grembo o stare al centro dell'attenzione. Le ricorderò questo quando crescerà, mostrandole quel legame attraverso le foto. È davvero speciale.

Di seguito una tenera immagine di Lua Izzy con nonno Kirk condivisa da Cameron su Instagram:

View this post on Instagram

LOVE

A post shared by Cameron Douglas (@cameronmorrelldouglas) on

Il figlio di Michael ha anche ricordato di come suo nonno lo abbia incitato a continuare con la sua carriera di attore, nonostante il brusco stop causato dal periodo che ha trascorso dietro le sbarre:

Mi diceva sempre - anche prima di ottenere [una parte nel film indipendente The Runner], mentre sostenevo molti provini - che avevo talento e che dovevo andare avanti. Sentire queste parole da lui per è stato importante.

Non aveva davvero un segreto sulla recitazione da trasmettermi. I suoi insegnamenti erano: duro lavoro, preparazione e sapersi presentare. Quindi, se hai talento ed etica del lavoro, funzionerai. Questo è ciò che ho ereditato da mio nonno.

Una bella lezione, dunque, per Cameron che oggi è un attore, un padre e anche uno scrittore.

Cameron Douglas libroAlfred a Knopf Inc
Il libro di esordio di Cameron Douglas

Il suo romanzo di esordio, Long Way Home, è un "libro di memorie che descrive in dettaglio la sua lotta per riconquistare la sua dignità, la sua umanità e un posto nella società dopo molti anni di abusi di droghe e quasi otto anni di prigione".

Non ci resta che augurare a Cameron una vita lunga e ricca di successi come quella del suo amatissimo nonno.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.