FOX

Harrison Ford inizia a breve le riprese di Indiana Jones 5: 'Cercherò di non sembrare stupido'

di - | aggiornato

Harrison Ford ha confermato che le riprese di Indiana Jones 5 inizieranno nell'arco di un paio di mesi e ha promesso con ironia che cercherà di "non sembrare stupido"... nei pantaloni attillati del celebre archeologo!

Harrison Ford sul red carpet a un evento Gage Skidmore/CC BY-SA 2.0

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

La data fatidica si avvicina sempre di più. Dopo le indiscrezioni secondo cui Indiana Jones 5 avrebbe iniziato le riprese ad aprile 2020, adesso è arrivata la conferma. In una intervista rilasciata a CBS News (che trovate nel video qui sotto), Harrison Ford ha dichiarato che tornerà a vestire gli iconici panni dell'archeologo più famoso e amato di sempre nell'arco di un paio di mesi. E non ha nascosto una certa preoccupazione.

Con una buona dose di (auto)ironia, l'attore ha detto che si impegnerà al massimo per risultare credibile:

Cercherò di non sembrare stupido. Insomma, correre in pantaloni attillati e stivali alti. Saprò dare una risposta più appropriata tra due mesi, quando inizieremo a girare Indiana Jones 5.

Ma la dichiarazione di Harrison Ford è molto di più di una semplice battuta. L'interprete di di Guerre Stellari e di film come Blade Runner e Witness - Il testimone ha spiegato di provare un profondo senso di responsabilità verso il pubblico:

Sono sempre felice di tornare a interpretare certi personaggi. Quando abbiamo la possibilità di girare un altro capitolo è perché le persone si sono divertite. Sento l'obbligo di garantire che i nostri sforzi siano ambiziosi tanto quanto lo erano quando abbiamo iniziato. Hai un senso di responsabilità nei confronti dei 'clienti'.

L'attore ha parlato dei fan e ha spiegato che vede l'interazione tra lui e loro come una sorta di rapporto professionale:

Penso alle persone che vanno a vedere i miei film più come a clienti che fan. I fan mi sembrano strani. Da sempre. Ma il fatto che queste persone sostengano il mio lavoro e io sia responsabile nei loro confronti per la qualità del servizio che offro mi fa sentire meglio.

Al di là delle dichiarazioni di Harrison Ford, che in precedenza ha detto che Indiana Jones morirà con lui (ma non sullo schermo, come ha promesso Steven Spielberg), le informazioni sul nuovo e probabilmente ultimo capitolo della saga del celebre archeologo non sono molte. 

Dopo diverse traversie, la sceneggiatura è tornata nelle mani di David Koepp, già autore del (poco amato) Indiana Jones e il regno del Teschio di Cristallo. L'autore era stata la prima scelta della produzione, ma poi era stato sostituito da Jonathan Kasdan, a sua volta rimpiazzato da Dan Fogelman. Al momento, sulla trama del film non ci sono notizie, ma Koepp ha garantito di avere "una buona idea".

In attesa di maggiori informazioni, sembra certo che nella nuova avventura di Indy non tornerà Mutt Williams, il figlio dell'archeologo interpretato da Shia LaBeouf. Invece, è sicuro che il nuovo capitolo vedrà di nuovo insieme la premiata ditta Spielberg & Ford.

Indiana Jones 5 è atteso nei cinema USA il 9 luglio 2021. A meno di intoppi. Ma i fan sperano che tutto fili liscio.

"Harrison Ford" by Gage Skidmore is licensed under CC BY-SA 2.0

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.