FOX

Tante nuove immagini per Final Fantasy VII (che dividono i fan)

di -

Carbuncle e il Chocobo, due delle summon storiche di Final Fantasy VII, sono stati svelati dalle nuove immagini. Il loro look, però, è decisamente diverso e ha scatenato reazioni peculiari tra i fan.

0 commenti

Condividi

DisneyPlus in offerta a tempo limitato per 1 anno a 59,99 euro. Offerta valida sino al 23 marzo 2020.

A qualche settimana del debutto ufficiale del gioco, Square Enix ha pubblicato una nuova galleria di immagini per il suo atteso Final Fantasy VII Remake, attraverso le quali ha mostrato da vicino il look di alcuni importanti ritorni. Non tutti, però, hanno convinto i fan – che come da manuale si sono riversati sui social per esprimere i loro (a volte esilaranti) commenti. I più bersagliati? I nuovi look di Carbuncle e Chocobo, due delle storiche summon della serie.

Nei meandri di Midgar

Nella galleria è stato mostrato prima di tutto il ritorno di Red XIII, uno dei più celebri volti di Final Fantasy VII, nel suo nuovo look. Il personaggio, come ricorderanno i fan, ha un'intelligenza umana nonostante abbia l'aspetto di una belva feroce: è stato catturato e intrappolato nel laboratorio di Hojo, dove gli è stato assegnato il nome che porta.

Hojo in un'immagine di Final Fantasy VII RemakeHDSquare Enix
Hojo, uno dei personaggi di Final Fantasy VII

Anche lo stesso Hojo è protagonista di alcune immagini, così come l'inarrestabile Tifa – uno dei volti storici del videogioco. Gli sviluppatori, in particolare, hanno messo in evidenza le sue capacità in battaglia, dove la ragazza si baserà soprattutto sugli attacchi fisici e sulla sua invidiabile velocità.

È stata anche confermata la presenza di missioni secondarie in cui il protagonista del gioco, Cloud Strife, potrà aiutare i commercianti di Midgar come tuttofare: sarà possibile andare a caccia di mostri pericolosi, o magari mettersi sulle tracce di un gattino smarrito. Completando gli incarichi, si otterranno ovviamente delle ricompense – pecuniarie e non.

Un altro tipo di missioni secondarie sarà rappresentato dai Battle Report di Chadley, un personaggio che chiederà di utilizzare determinate tecniche durante gli scontri: facendolo, si potranno ottenere delle Materie speciali da equipaggiare, per sfoggiare nuove abilità.

Gli alleati di Cloud: le invocazioni

Con le nuove immagini sono arrivati anche i nuovi look delle summon, le cosiddette "invocazioni", che potranno affiancare i nostri eroi durante le battaglie. Chocobo Chick promette di sferrare attacchi elementali e sarà incluso con il pre-ordine del gioco, mentre Carbuncle – un talento nelle alterazioni di stato positive per gli alleati – si otterrà con il pre-ordine della Digital Deluxe Edition.

Infine, l'iconico Cactuar si potrà portare a casa con il pre-ordine della Deluxe Edition, della Digital Deluxe Edition o della 1st Class Edition. Se, però, nel caso del cactus capace di arrecare tantissimi danni ai nemici tutto è andato per il meglio, lo stesso non si può dire per Chocobo e Carbuncle, decisamente discussi.

Sui social, i fan non hanno apprezzato i loro nuovi design, che sono stati paragonati al primo nuovo look di Sonic nel film ora nelle sale.

Un altro fan si domanda perché siano diventati così brutti e chiede disperatamente che le cose vengano sistemate prima dell'uscita:

Secondo un altro appassionato, i nuovi look sono "carini, ma anche terrificanti".

Qualcuno chiede soccorsi per Carbuncle, che appare decisamente cambiato anche rispetto a Final Fantasy XV, mentre altri scherzano sottolineando la fronte "dannatamente alta" della creatura:

Infine, arriva anche una sentenza graffiante su Chocobo Chick:

Somiglia a un brutto cosplay di un Super Saiyan.

L'uscita di Final Fantasy VII Remake è attesa per il 10 aprile su PlayStation 4, dove il gioco rimarrà esclusivo per un anno. Difficile immaginare che Square Enix possa accogliere le critiche (come accaduto nel celebre caso del film di Sonic per Paramount Pictures) e modificare i modelli di queste invocazioni prima del debutto – a meno di clamorose sorprese.

La copertina di Final Fantasy VII RemakeSquare Enix

Il gioco riprenderà a tutti gli effetti i contenuti dell'originale, limitandosi però alla sola sequenza ambientata a Midgar – mentre le seguenti arriveranno con episodi successivi, ancora non meglio precisati da Square Enix. Inoltre, è stato anticipato che si potrà scegliere tra un combat system in tempo reale, più incentrato sull'azione, e uno classico, più strategico e votato ai turni. L'idea degli sviluppatori è quella di venire così incontro sia agli amanti dei titoli più moderni, sia a coloro che prediligono i canoni tradizionali dei JRPG.

Riuscirà Final Fantasy VII Remake a conquistare il cuore di chi ha amato le vicende di Cloud e compagni nel 1997? Manca ormai poco per scoprirlo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.