FOX

Skyfall: curiosità sulla colonna sonora di 007 (e sul brano di Adele)

di - | aggiornato

È un agente Bond tormentato e ombroso quello che traspare dalle note della colonna sonora di Skyfall, che può fregiarsi di una title track di successo e capace di vincere numerosi riconoscimenti.

Daniel Craig è James Bond in Skyfall Metro-Goldwyn-Mayer

0 commenti

Condividi

Skyfall, uscito nel 2012, è il 23esimo capitolo della saga di 007. A dirigere Daniel Craig, che vestiva nuovamente i panni di James Bond, si trovava Sam Mendes, che voleva proporre un agente speciale diverso dal solito. Il peso della stanchezza e delle difficoltà iniziava a fare capolino nella mente del protagonista, che si ritrovava nel consueto intrigo su sfondo internazionale, tra antagonisti senza scrupoli e figure sfuggenti.

L’intenzione di Mendes era quella di proporre una sorta di continuità narrativa con i capitoli precedenti. Oltre a Craig, impegnato a portare in scena 007 dopo Casino Royale del 2006 e Quantum of Solace del 2008, trovava spazio Judi Dench, chiamata per la settima e ultima volta a vestire i panni di M. Il cattivo di turno era Raoul Silva, interpretato da Javier Bardem, e a questi si affiancavano Albert Finney, Naomie Harris e Bérénice Marlohe.

Il film registrò un successo internazionale. Le rilevazioni Box Office Mojo parlano infatti di incassi complessivi per oltre 1 miliardo di dollari, a fronte di un budget di 200 milioni di dollari.

Nella pellicola, 007 è inizialmente impegnato a proteggere dati riservati della NATO, ma dopo uno scontro con il sicario Patrice (Ola Rapace) viene colpito per sbaglio dall’agente Eve Moneypenny (Naomie Harris). In una vicenda che vede continui colpi di scena, l’azione si sposterà infine a Skyfall, la residenza scozzese che ha visto crescere Bond. Qui, aiutato dal guardiacaccia Kincade (Albert Finney), 007 dovrà sconfiggere l’ex agente MI6 Raoul Silva (il cui vero nome è Tiago Rodriguez), desideroso di vendetta.

Dopo questo breve riepilogo, è tempo di far luce sulla colonna sonora del film, che come in ogni capitolo della saga di Bond che si rispetti ha avuto un ruolo fondamentale. Oltre al tema principale, firmato da Adele, i motivi di interesse sono molti. I brani, composti da Thomas Newman, ricevettero infatti il prestigioso premio BAFTA per la migliore colonna sonora. Insieme a La spia che mi amava, del 1977, quella di Skyfall divenne inoltre la seconda colonna sonora di un film di 007 a essere nominata agli Oscar, nell'edizione del 2012 (a trionfare fu Mychael Danna con Vita di Pi).

 

I brani della colonna sonora di Skyfall

Dietro ai 30 brani che compongono la colonna sonora di Skyfall c’è il talento di Thomas Newman, già apprezzato per il lavoro su film diventati veri e propri cult come American Beauty e Erin Brockovich, ma anche per il recente 1917. Coerentemente con le ambientazioni del film, alcune tracce propongono echi orientaleggianti, mentre in altri passaggi risuona la melodia di Skyfall, la title track cantata da Adele.

Questi i brani inclusi nella colonna sonora e il minutaggio corrispondente:

  1. Grand Bazaar, Istanbul, 5:14
  2. Voluntary Retirement, 2:22
  3. New Digs, 2:32
  4. Séverine, 1:18
  5. Brave New World, 1:50
  6. Shanghai Drive, 1:26
  7. Jellyfish, 3:22
  8. Silhouette, 0:56
  9. Modigliani, 1:04
  10. Day Wasted, 1:31
  11. Quartermaster, 4:58
  12. Someone Usually Dies, 2:29
  13. Komodo Dragon, 3:20
  14. The Bloody Shot, 4:46
  15. Enjoying Death, 1:13
  16. The Chimera, 1:58
  17. Close Shave, 1:32
  18. Health & Safety, 1:29
  19. Granborough Road, 2:32
  20. Tennyson, 2:14
  21. Enquiry, 2:49
  22. Breadcrumbs, 2:02
  23. Skyfall, 2:32
  24. Kill Them First, 2:22
  25. Welcome to Scotland, 3:21
  26. She's Mine, 3:53
  27. The Moors, 2:39
  28. Deep Water, 5:11
  29. Mother, 1:48
  30. Adrenaline, 2:21

La genesi della colonna sonora di Skyfall

Skyfall ha rappresentato la quinta collaborazione creativa tra Sam Mendes e Thomas Newman, già impegnati insieme in film come American Beauty e Revolutionary Road. In una intervista del 2012 rilasciata a Film Music Magazine, è stato lo stesso artista a svelare alcuni retroscena sulla genesi della colonna sonora delle avventure di James Bond:

Non avevo mai immaginato di poter comporre la colonna sonora per un film di James Bond, fino a quando non ho sentito che Sam Mendes ne stava dirigendo uno. Così ho pensato di prendere il coraggio a due mani e fargli uno squillo, per dirgli che mi sarebbe piaciuto lavorare con lui se me lo avesse concesso. Non volevo essere troppo pressante, però. Alla fine saltò fuori che Sam stava già pensando di chiamarmi per sapere se avremmo potuto lavorare insieme a Skyfall.

Newman prese il posto di David Arnold, che secondo i piani iniziali avrebbe dovuto comporre la colonna sonora. Arnold, però, era già chiamato a curare i dettagli musicali delle cerimonie di chiusura di Olimpiadi e Paralimpiadi di Londra 2012. In un tweet dell’epoca, in ogni caso, lo stesso Arnold tenne a ribadire che i suoi impegni non gli avrebbero comunque impedito di lavorare a Skyfall. Fu Mendes, in ultima istanza, a preferirgli Newman.

Il compositore si avvalse della collaborazione di J.A.C. Redford, che curò gli arrangiamenti. Le registrazioni avvennero nel 2012 presso gli iconici studi londinesi di Abbey Road.

La colonna sonora fu pubblicata il 29 ottobre 2012, a pochi giorni dall’uscita del film nelle sale cinematografiche.

La copertina della colonna sonora di SkyfallSony Classical

La lista degli altri brani utilizzati

Insieme alla title track di Adele e alle composizioni di Thomas Newman, il film utilizza altri brani nel corso di alcune scene. Tra questi c’è Konyali, canzone classica della tradizione turca. Questo l'elenco delle tracce utilizzate nel corso della pellicola ed esterne alla colonna sonora originale:

  • Skyfall, eseguita da Adele
  • Konyali, eseguita dall’Ensemble Hüseyin Türkmenler
  • Moonlight, eseguita da Jun Chen
  • Boumi, eseguita da Charles Trenet
  • Boom Boom, eseguita da The Animals
  • The Name's Bond... James Bond, musica di Monty Norman
  • James Bond Theme, musica di Monty Norman

Nell’elenco, come da tradizione, figurano le note di Monty Norman, che nel 1962 compose il tema originale di James Bond.

Le particolarità della colonna sonora di Skyfall

A differenza degli altri film di James Bond, la versione della colonna sonora di Skyfall proposta in CD, vinile e piattaforme di streaming non include la title track, ovvero Skyfall di Adele. In tutta la serie, solo in un altro caso il tema principale è stato escluso dalla colonna sonora. Si tratta di Casino Royale, capitolo del 2006, che vedeva You Know My Name di Chris Cornell come traccia che accompagnava i titoli di testa.

Il tema di Adele, in ogni caso, è chiaramente riconoscibile in alcuni passaggi di altre tracce, come “Komodo Dragon”, ascoltabile durante il piacevole incontro tra Bond e Sévérine al Casino Golden Dragon.

Esistono, poi, alcune discrepanze tra quanto visto nel film e quanto proposto dalla colonna sonora. Il tema di James Bond, scritto da Monty Norman, nel film viene riproposto nell’arrangiamento di David Arnold. Il tema simbolo dell’agente 007, però, non è incluso nella track list della colonna sonora. È possibile, in ogni caso, ascoltare rimandi alla classica melodia associata all’agente con licenza di uccidere in altre tracce, come “Breadcrumbs”. Nel film, questo pezzo accompagna il momento in cui Bond svela la sua Aston Martin DB5, e parte per la Scozia insieme a M.

Le curiosità su Skyfall, il brano di Adele

Pensando a Skyfall, la mente non può che andare all’omonima canzone di Adele. Scritto dalla stessa cantante inglese, e prodotto da Paul Epworth, il brano può fregiarsi dell’apporto di J.A.C. Redford, che ha lavorato alla colonna sonora del film.

Sulla scia della grande popolarità guadagnata da Adele, spinta dalle eccezionali performance commerciali dell’album 21, del 2011 (contenente hit come Rolling in the Deep e Someone like You), anche Skyfall fu un immediato successo. La canzone ricevette undici riconoscimenti, alcuni dei quali particolarmente importanti. Nel 2013, ad esempio, Skyfall fu premiata con un Oscar per il miglior brano originale; i riconoscimenti continuarono con il Critics’ Choice Movie Award e il Golden Globe, e nel 2014 con il Grammy Award.

La scelta di puntare su Adele fu quindi un successo. Un ruolo fondamentale nel processo che portò l'interprete inglese a cantare per Bond è stato di Lia Vollack, di Sony. In un'intervista rilasciata a Variety nel 2012, la dirigente spiegava che l'obiettivo era quello di creare un brano capace di riportare alla mente lo stile musicale che aveva caratterizzato le canzoni di Shirley Bassey, protagonista di alcune delle colonne sonore più iconiche della serie, come Goldfinger, del 1964:

Stilisticamente, ci sembrava giusto riportare in auge quel feeling classico legato alle composizioni di Shirley Bassey che è possibile associare ai primi film di Bond.

Paul Epworth, in una intervista del 2013 rilasciata a Hollywood.com, confermò che l’intenzione dei produttori del film era proprio quella di avere una canzone dalle tinte piuttosto classiche e fosche:

I produttori, in buona sostanza, volevano una ballata drammatica.

E per quanto riguarda i rimandi di Adele allo stile di Shirley Bassey, anche Epworth tenne a sottolineare un possibile parallelismo tra le due cantanti:

Adele non mi aveva mai detto di possedere quella tecnica, simile a quella di Shirley Bassey, che utilizza all'inizio del brano.

Le strofe della canzone seguono in maniera piuttosto precisa le tematiche del film, introducendo concetti come morte e rinascita, piuttosto che concentrarsi su una generica storia d’amore. L’inizio della prima strofa di Skyfall, coerentemente con il carattere dark dell’opera, recita proprio: “This is the end”, ovvero “Questa è la fine”.

Dopo aver buttato giù le prime note, Epworth pensava che il risultato fosse troppo cupo. Fece ascoltare la melodia ad Adele, che invece la apprezzò subito. In breve tempo i due arrivarono a scrivere il testo finale, riportato di seguito nella sua interezza:

This is the end
Hold your breath and count to ten
Feel the earth move and then
Hear my heart burst again

For this is the end
I've drowned and dreamt this moment
So overdue I owe them
Swept away, I'm stolen

Let the sky fall
When it crumbles
We will stand tall
Face it all together

Let the sky fall
When it crumbles
We will stand tall
Face it all together
At skyfall
At skyfall

Skyfall is where we start
A thousand miles and poles apart
Where worlds collide and days are dark
You may have my number, you can take my name
But you'll never have my heart

Let the sky fall
When it crumbles
We will stand tall
Face it all together

Let the sky fall
When it crumbles
We will stand tall
Face it all together
At skyfall

Where you go I go
What you see I see
I know I'd never be me
Without the security
Of your loving arms
Keeping me from harm
Put your hand in my hand
And we'll stand

Let the sky fall
When it crumbles
We will stand tall
Face it all together

Let the sky fall
When it crumbles
We will stand tall
Face it all together
At skyfall

Let the sky fall
We will stand tall
At skyfall

Nel film, Skyfall viene eseguita durante i titoli di testa, che vengono introdotti dopo circa 13 minuti dall’inizio della storia. L'ascolto delle prime note del brano coincide con il momento in cui Bond sprofonda nelle acque turche, dopo lo scontro a Istanbul che occupa la prima parte della pellicola:

Adele cantò per la prima volta Skyfall dal vivo durante la cerimonia degli Oscar. La cantante confessò di aver avuto qualche difficoltà a eseguire il brano. Il motivo? Così come si legge su un articolo del 2017 del Daily Mail, durante il periodo di registrazione del pezzo l'interprete era incinta. Questa speciale condizione avrebbe modificato il suo modo di cantare, e in particolare l’altezza della sua voce:

Quando mi hanno consegnato la sceneggiatura io ero incinta, ma non lo sapeva nessuno. Ho letto la sceneggiatura e ho pensato fosse fantastica. Ero incinta di diversi mesi quando ho registrato la traccia.

La gravidanza, a quanto pare, ebbe un effetto piuttosto bizzarro sul lavoro della cantante, che ha spiegato:

Come effetto collaterale, la mia voce divenne più bassa. Per questo la tonalità della canzone è così bassa. Questa è la ragione, e ormai faccio fatica a raggiungere quelle note.

La locandina di SkyfallMetro-Goldwyn-Mayer

Vi è piaciuta la colonna sonora di Skyfall? Che ne pensate della canzone di Adele?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.