FOX

L'Uomo Invisibile, il trailer italiano ufficiale rivela l'atmosfera inquietante del film

di - | aggiornato

Atmosfere inquietanti, una giovane donna braccata da una entità invisibile e maligna e una storia di ossessione. Il nuovo trailer italiano ufficiale de L'Uomo Invisibile è suspense allo stato puro.

0 commenti

Condividi

Dal progetto iniziale del Dark Universe è passata parecchia acqua sotto i ponti e sono cambiate molte cose. Ma Universal Pictures non ha abbandonato l'idea di (ri)portare sullo schermo i suoi celebri mostri. Messo da parte (in maniera definitiva?) il progetto di un universo condiviso, lo studio ha deciso di puntare su una serie di film stand alone affidati alla visione personale di registi diversi.

L'onore e l'onere di inaugurare il nuovo corso (se così si può definire) tocca a L'Uomo Invisibile, del quale è stato rilasciato il trailer italiano ufficiale (che potete vedere in copertina).

La pellicola prende le mosse dal romanzo con lo stesso titolo scritto nel 1897 da H.G. Wells ed è prodotta da Blumhouse Productions di Jason Blum, la compagnia dietro ad alcuni dei più acclamati titoli horror degli ultimi anni, come Scappa - Get Out e Auguri per la tua morte. Inoltre, conta sulla presenza di Leigh Whannell (Saw, Insidious), che partecipa in qualità di regista, sceneggiatore e produttore esecutivo.

E proprio quest'ultimo, in una intervista a The Guardian, ha rivelato che il suo adattamento sarà diverso da tutti gli altri:

Ho visto un'occasione per cambiare la percezione del pubblico su L'Uomo Invisibile. È molto conosciuto, ma con il passare degli anni è diventato quasi una macchietta. Mi riferisco agli occhiali da sole e alle bende che fluttuano nell'aria. Più ci pensavo e più mi rendevo conto che il film de L'Uomo Invisibile che volevo vedere non era ancora stato realizzato.

Il poster de L'Uomo InvisibileHDBlumhouse Productions/Universal Pictures
Il poster de L'Uomo Invisibile con Elisabeth Moss

Ma di cosa parla il film? Secondo la sinossi ufficiale, L'Uomo Invisibile racconta una "terrificante storia in chiave moderna sull’ossessione".

La vicenda ruota intorno a Cecilia Kass, una giovane donna che una notte fugge dal fidanzato violento e manipolatore, il brillante e ricco scienziato Adrian Griffin. Mentre cerca di uscire dall'incubo e di rifarsi una vita con l'aiuto della sorella, di un amico d'infanzia e della figlia di quest'ultimo, Cecilia viene informata che l'ex si è suicidato e che le ha lasciato una ingente somma di denaro.

Ma quando inizia a verificarsi una serie di coincidenze inquietanti e di fatti spaventosi, la giovane donna comincia a pensare che Adrian non sia davvero morto e che abbia usato le sue conoscenze per diventare invisibile e darle la caccia come un gatto con il topo.

Cecilia dovrà lottare per salvare sé stessa e le persone che ama. E prima ancora per dimostrare di non stare scivolando nella paranoia e nella follia.

La protagonista de L'Uomo Invisibile è Elisabeth Moss (Mad Men, The Handmaid's Tale), mentre l'ex fidanzato sociopatico è interpretato da Oliver Jackson-Cohen (Hill House). Nel cast ci sono anche Harriet Dyer (The InBetween), Aldis Hodge (Straight Outta Compton) e Storm Reid (Euphoria).

Oltre che da Blumhouse Productions, il film è prodotto da Kylie du Fresne di Goalpost Pictures Australia, in associazione con Nervous Tick, per Universal Pictures. Tra i produttori esecutivi figurano altresì Beatriz Sequeira, Charles Layton, Rosemary Blight, Ben Grant, Couper Samuelson e Jeanette Volturno.

Per i fan italiani, l'appuntamento con la suspense e l'orrore... senza volto de L'Uomo Invisibile è a partire dal 5 marzo 2020 al cinema.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.