FOX

Nicolas Cage visita la sua stessa tomba (perché lui è Nicolas Cage!)

di - | aggiornato

Nicolas Cage è stato fotografato mentre faceva visita alla sua eccentrica tomba. A forma di piramide e realizzata in pietra, la tomba si trova a New Orleans in Louisiana e riporta una scritta in latino, oltre allo spazio per la futura morte dell'attore.

Primo piano di Nicolas Cage nel film Cuore Selvaggio Filmauro, Universal Pictures

0 commenti

Condividi

Sabato 22 febbraio 2020, Nicolas Cage è stato fotografato mentre faceva visita alla sua stessa tomba.

Accompagnato da una donna misteriosa a cui teneva la mano, l’attore statunitense si è recato al cimitero di New Orleans, in Louisiana.

Non tutti forse lo sanno, ma l’attore ha comprato una tomba a forma di piramide per se stesso, nel 2010.

Sulla tomba che si trova al St. Louis Cemetery Number One, si legge la scritta in latino “Omnia ab uno”, ovvero “Tutto è nell'uno”. C’è, poi, uno spazio vuoto dove, probabilmente, saranno riportati il nome dell’attore, l’anno di nascita e quello della sua – speriamo molto lontana – morte.

View this post on Instagram

Movie themed ..... the pyramid shaped tomb belongs to the actor #nicholascage he bought 3 plots and built his own tomb for when he dies. The size and shape do not meet the ‘rules’ for the cemetery but if you have enough money and fame, in America you are king. The next tomb was featured in the 1960s film #easyrider when #peterfonda climbed the statue and ranted. It wasn’t in the script, #dennishopper said they were method acting. So they took a tonne of acid and actually had sex throughout the cemetery - the Roman Catholic dioceses went ballistic and within 2 weeks a law was passed that no filming or sound recording could take place in the cemetery. #facts #nola #cemetery #walkingtour #incredible

A post shared by Carrie (@miss_carrying_on) on

La tomba è alta circa tre metri ed è realizzata in pietra, differenziandosi non poco dalle tombe che si trovano nel resto del cimitero.

Al Daily Mail, sulla visita della star del cinema alla propria tomba, una fonte ha dichiarato:

È stato lì per 15 minuti a guardare la sua tomba e poi è uscito.

Apparso in oltre settanta film, l’attore hollywoodiano è stato probabilmente condizionato nella scelta della forma piramidale per il suo eterno riposo dal suo film di successo del 2004 Il Mistero dei Templari (National Treasure): nella locandina del film appare, per l’appunto, una piramide.

L'attore non ha mai spiegato l'eccentrico acquisto, ma è ben noto per i gusti eclettici: basti pensare alle due isole alle Bahamas, al castello in Germania e al polipo domestico, solo alcuni esempi su cui ha speso milioni di dollari. Nicolas Cage è diventato proprietario anche della presunta casa stregata di Delphine LaLaurie – pare pignorata per problemi con il fisco - famosa serial killer americana divenuta nota per aver torturato e ucciso i suoi schiavi.

Nicolas Cage nella copertina del cofanetto Blu-ray de Il Mistero dei TemplariWalt Disney

Sposato dal 1995 al 2000 con Patricia Arquette, l’attore è noto per le sue relazioni lampo: nel 2002, ha sposato Lisa Marie Presley, dal quale ha divorziato nel 2004 – ma la separazione è avvenuta a solo un mese dalla cerimonia – ed è poi convolato a nozze con la make-up artist Erika Koike nel 2019, chiedendone l’annullamento dopo quattro giorni. Nel 1990, ha avuto il primo figlio, Weston, nato da una relazione con la modella Christina Fulton e nel 2005 Kal-el, nato dal matrimonio con Alice Kim.

È prevista per il 21 marzo 2021, negli USA, l’uscita di The Unbearable Weight of Massive Talent, il film in cui Nicolas Cage interpreterà se stesso. Diretto da Tom Gormican e scritto dal regista insieme a Kevin Etten, Cage vestirà i panni di una versione di se stesso, in un momento economico e professionale difficile: una situazione pericolosa lo costringerà, però, a dover mettere in atto diversi dei talenti appresi durante la lavorazione delle sue pellicole cinematografiche.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.