FoxCrime  

Law & Order SVU: la serie con Mariska Hargitay rinnovata per 3 stagioni

di - | aggiornato

Law & Order SVU, la serie con Mariska Hargitay dedicata all'Unità Vittime Speciali, è stata rinnovata per ben 3 stagioni. Arriverà alla numero 24, superando ampiamente i 500 episodi.

0 commenti

Condividi

La sua sigla è diventata ormai un marchio di fabbrica, un appuntamento ricorrente da oltre vent'anni per milioni di persone in tutto il mondo.

Law & Order: SVU, lo spin-off del franchise di Dick Wolf dedicato all'Unità Vittime Speciali, verrà prodotto per altre tre stagioni.

La conferma del sempre bene informato Mike Ausiello annuncia che NBC ha dato il via libera alla realizzazione delle stagioni 22, 23 e 24.

Law & Order: SVU, premiata finora con 6 Emmy Awards e 1 Golden Globe, è attualmente in onda con la stagione 21 negli USA.

Law & Order: SVUHDNBC
Law & Order: SVU rinnovata per altre 3 stagioni

Dick Wolf ha ripetutamente dimostrato di amare il pubblico della serie. Siamo lieti, entusiasti e orgogliosi che, nell'ambito di questo epico accordo con Wolf Entertainment, il fedele pubblico di NBC saprà che la loro serie preferita avrà un futuro certo per i prossimi tre anni.

Lo ha detto il Presidente di NBC Entertainment, Paul Telegdy, nella nota di commento alla notizia del rinnovo.

Con il rinnovo per ben tre anni, SVU si conferma una serie capace di mantenere intatta la sua formula vincente a dispetto dei cambiamenti nel cast e del passare del tempo.

Il pubblico rimane fedele alle storie vissute dal detective Olivia Benson (Mariska Hargitay) da oltre vent'anni - facendole collezionare una media di 6 milioni e mezzo di spettatori a episodio - per il grande impatto anche emotivo e culturale avuto dalla serie: si occupa di un argomento che i media americani hanno più volte definito come una bomba ad orologeria, ovvero i crimini a sfondo sessuale. Parole terrificanti come abuso di minore, stupro, violenza domestica e tortura psicologica evocano il ricordo di fatti di cronaca che hanno segnato la vita di molte persone.

Fatti di cronaca che immancabilmente superano la fantasia degli sceneggiatori, impegnati a prendere spunto dalla realtà per dare voce a chi, normalmente, passa in secondo piano: le vittime.

Lo dimostra l'enorme mole di corrispondenza che da sempre raggiunge la produzione e il cast da parte del pubblico, protagonisti di vicende drammatiche che ringraziano per la sensibilità e l'attenzione data al problema.

La protagonista Mariska Hargitay già diversi anni fa aveva dichiarato durante un'intervista a Hollywood.com: 

La cosa che preferisco di SVU è il fatto che diamo voce alle persone che… Non ce l’hanno. I primi anni è stato davvero duro lavorare alla serie, pensavo che non ce l’avrei fatta. Era semplicemente troppo dark. Ma dolore e frustrazione sono stati la spinta per dire a me stessa 'Posso fare qualcosa. E farò quel che posso'. Ho dato vita all’associazione The Joyful Heart quando ho esaminato le statistiche sui crimini sessuali e ho capito quanti vengono tenuti segreti, non denunciati.

Il cast artistico e tecnico di SVU prende molto sul serio il proprio lavoro. E il pubblico li segue da 21 anni per questo motivo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.