FoxCrime

Lucifer 6: gli showrunner firmano il contratto, ma manca ancora quello di Tom Ellis

di - | aggiornato

Gli showrunner di Lucifer, Ildy Modrovich e Joe Henderson, avrebbero firmato per una sesta stagione della serie su Netflix. Tom Ellis, protagonista dello show, sarebbe ancora in trattative con Warner Bros.

Tom Ellis sorridente in Lucifer Netflix

0 commenti

Condividi

Più passano i giorni e maggiori sembrano essere le probabilità che Lucifer non si concluda con la quinta stagione, come precedentemente annunciato. Secondo quanto riportato da TVLine, gli showrunner Ildy Modrovich e Joe Henderson avrebbero firmato per portare a termine la sesta stagione della serie.

La notizia della firma del contratto aprirebbe la strada, dunque, al rinnovo ufficiale della sesta stagione della serie, anche se resta un grosso ostacolo: Tom Ellis – protagonista e interprete di Lucifer - non avrebbe ancora un accordo per tornare. Secondo quanto riportato, le trattative tra l'attore e Warner Bros. starebbero proseguendo e pare che entrambe le parti si aspettino, comunque, di concludere positivamente.

Recentemente intervistato dai fan, l’esperto e giornalista Michael Ausiello aveva svelato:

Le trattative tra Warner Bros. Television e Netflix continuano ed entrambe le parti sembrano ottimiste sul fatto che un accordo di rinnovo verrà realizzato. Per quanto riguarda la lunghezza, penso che la stagione bonus consisterà probabilmente in 10 o 13 episodi.

Dopo essere andato in onda per tre stagioni su Fox USA, la serie creata da Tom Kapinos è stata “salvata” da Netflix nel giugno del 2018, a poche settimane dalla sua cancellazione. All’epoca, Ellis si disse commosso della reazione dei fan in tutto il mondo, che avevano dato vita alla campagna social #SaveLucifer per cercare di salvare lo show, riuscendo ad attirare l’attenzione della nota piattaforma di streaming.

Da quando lavoro a Lucifer, ho partecipato a numerose conferenze stampa nel mondo e sono pienamente consapevole che lo show sia molto più popolare di quello che sembrava, quindi non sono sorpreso del fatto che la gente si sia arrabbiata. Non ero pronto per questo tsunami d’amore.

La quarta stagione di Lucifer, composta da dieci episodi, è stata pubblicata da Netflix nel maggio 2019 e ha visto Lucifer Morningstar (Tom Ellis) fare i conti con la sua partner e detective Chloe Decker (Lauren German), che aveva scoperto la sua vera natura. Circa un mese dopo, è arrivata la notizia che la quinta sarebbe stata l’ultima stagione della serie. 

Prodotta da Jerry Bruckheimer, DC Comics e Warner Bros. e ispirata dall’omonimo fumetto di Mike Carey, la serie narra, infatti, di Lucifer Morningstar (Tom Ellis), signore degli inferi che – stanco della sua vita – decide di trasferirsi a Los Angeles: qui, apre un night club, il Lux e alcune circostanze lo portano a fare la conoscenza proprio di Chloe Decker (Lauren German).

Tom Ellis nella copertina del cofanetto DVD di LuciferWarner Bros.

Attualmente, la quinta stagione – e ufficialmente l’ultima della serie – è ancora in lavorazione, ma avremo modo di vederla a partire da maggio 2020, sebbene la data di rilascio sia ancora sconosciuta.

La quinta stagione di Lucifer sarà composta da sedici episodi, i quali saranno distribuiti in due parti da otto episodi ciascuna.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.