FOX

Riempie la vasca da bagno di palline gel (e combina un casino) [VIDEO]

di - | aggiornato

La star di Tik Tok Cyril Schreiner ha vissuto un'esperienza davvero particolare con le paline in gel, che hanno letteralmente intasato il suo bagno e non solo.

0 commenti

Condividi

Cyril Schreiner è il protagonista di una dura lotta contro le palline da bagno. Tutto è cominciato quando Cyril, star francese di Tik Tok, ha pensato bene di realizzare un video riempiendo la sua vasca da bagno di palline in gel che si gonfiano a contatto con l’acqua

Cyril, però, ha deciso di fare le cose decisamente in grande e ha usato più di una confezione. Ha riempito la vasca, poi è uscito e ha persino fatto un conto alla rovescia per mostrare il risultato. A dire il vero, la vasca tutta colorata era davvero carina, peccato che la situazione si è subito complicata perché le palline sono finite in tutte le tubature del suo impianto

Cyril se è ritrovato le palline nel lavandino e persino nel WC. Nel tentativo di liberarsene, cosa ha pensato bene di fare? Tirare lo sciacquone, facendo così in modo che le palline e l’acqua debordassero ovunque

In realtà, i video sono diventati via via più divertenti con l’aumentare della disperazione di Cyril. Il ragazzo, infatti, ha provato ad aspirarle mettendo in seria difficoltà la sua aspirapolvere, che ha cominciato a emettere fumo.

Non contento, ha provato il rimedio del sale per far scendere le palline biodegradabili nelle tubature e ha ottenuto un risultato peggiore: il contenuto delle sue fogne si è magicamente palesato in bagno.

Non solo, le palline sono finite in un tombino nel giardino e sono state notate da una vicina che, insospettita, ha bussato proprio alla porta di Ciryl. In realtà, lui stesso ha controllato e le ha trovate le palline nei dintorni della sua abitazione andando a passeggio con il suo cane. 

Come è andata a finire? La star di Tik Tok da milioni di abbonati ha ricevuto una bella lettera dal comune, secondo cui sarebbe stata effettuata una denuncia. Almeno questo è quello che lui dichiara, anche se sui social è partita una campagna per dimostrare la falsità delle sue dichiarazioni!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.