FOX

L'amica geniale 3 è già in lavorazione (con un nuovo cambio di protagoniste)

di - | aggiornato

La serie continua con la terza stagione, Storia di chi fugge e di chi resta: ecco tutte le anticipazioni su trama, cast, inizio delle riprese e messa in onda.

Gaia Girace in una scena dell'episodio La fata blu della serie L'amica geniale Wildside / Rai Fiction

0 commenti

Condividi

Storia del nuovo cognome, la seconda stagione della serie campione d'ascolti L'amica geniale, si è conclusa su Rai 1 con share da record. Gli ultimi due episodi, I fantasmi e La fata blu, sono andati in onda lunedì 2 marzo 2020 e hanno incollato allo schermo quasi 7 milioni di spettatori pari al 28% di share.

Inevitabile per Wildside e Rai Fiction pensare subito alla terza stagione, che è stata già confermata da tempo: L'amica geniale è una quadrilogia e restano ancora due romanzi di Elena Ferrante da adattare, Storia di chi fugge e di chi resta e Storia della bambina perduta.

Sin dai minuti successivi alla conclusione della seconda stagione, si sono subito rincorsi i rumors su ciò che succederà a Lila e Lenù. Ecco tutte le anticipazioni trapelate: le ipotesi sul cast, la trama che vedremo nei prossimi episodi e tutto quello che sappiamo sull'inizio delle riprese e la messa in onda.

Il cast

Storia di chi fugge e di chi resta è ambientato negli anni '70, con le due protagoniste ormai adulte. Margherita Mazzucco e Gaia Girace hanno spesso dichiarato che Storia del nuovo cognome, per evidenti ragioni anagrafiche, sarebbe stata una delle loro ultime apparizioni nei panni di Lila e Lenuccia. A quanto pare, le due saranno nei primi episodi della terza stagione per poi lasciare posto alle nuove interpreti.

Gaia Girace, intervistata da FanPage, ammette che ci sarà, ma soltanto per poco.

Ci sarò anche in tre episodi della terza stagione, non mi vogliono proprio lasciare. Spero che chi prenderà il mio posto ami Lila almeno un centesimo di quanto la amo io.

Margherita Mazzucco, sempre a FanPage, si augura la stessa cosa, ovvero che l'attrice che verrà non cambierà radicalmente la sua Elena.

Siamo entrati in totale connessione fino a che a un certo punto io sapevo meglio di tutti come Elena si sarebbe comportata in certi casi. Spero solo che chi verrà dopo di me non stravolga il mio lavoro, il personaggio che ho costruito. Sarebbe davvero brutto vedere il lavoro che ho fatto, stravolto.

Incalzata su una sua ipotetica apparizione nella prossima stagione, la giovane attrice napoletana non conferma né smentisce.

Non è confermata la mia presenza per la prossima stagione. Sembrerebbe di sì, ma non c'è nulla di ufficiale. Comunque io ci spero.

Il toto-nomi su chi prenderà il loro posto vede Alba Rohrwacher come favorita per diventare la versione adulta di Lenù: d'altronde l'attrice, sorella di Alice (che ha diretto due degli episodi più significativi di questa stagione: Il bacio e Il tradimento) e compagna del creatore e regista della serie Saverio Costanzo, è già la voce narrante della storia, quella di Elena. La sua versione anziana sarà invece Elisabetta De Palo, comparsa in un flashforward nella scena d'apertura del primissimo episodio.

Quanto a Lila, non ci sono indicazioni né conferme: esistono soltanto i desideri dei fan sui social e in rete, ai quali piacerebbe vedere una tra Serena Rossi, Luisa Ranieri ed Elena Lietti nei panni della vulcanica e spigolosa Cerullo.

Per gli altri attori del cast, tutto lascia supporre che i vari Francesco Serpico (Nino Sarratore), Giovanni Amura (Stefano Carracci), Alessio Gallo ed Elvis Esposito (Michele e Marcello Solara), Giovanni Buselli (Enzo Scanno), Gennaro De Stefano (Rino Cerullo) e Matteo Cecchi (Pietro Airota) torneranno nei primi episodi per poi essere progressivamente sostituiti da colleghi più adulti.

La trama

L'amica geniale 3 sarà l'adattamento del volume terzo della saga, Storia di chi fugge e di chi resta. Siamo nella Napoli degli anni '70, un periodo di cambiamenti radicali. Dopo la laurea e il primo romanzo, Elena Greco è ormai una scrittrice di discreto successo. Sta per sposarsi con Pietro ma al suo ritorno nel rione scopre qualcosa che la turba profondamente: Lila sta male perché il lavoro da operaia si è fatto sempre più massacrante. Di giorno sgobba e subisce gli abusi di Bruno Soccavo, di notte studia informatica con Enzo. Lila chiede all'amica un aiuto: Lenú deve prometterle che, se starà male, sarà lei ad occuparsi del figlio Rinuccio. Ma le loro vite si separano ancora.

View this post on Instagram

Silenzio rotto per un grande sound🐚

A post shared by Gaia Girace (@gaiaalwaysonfire) on

Elena torna a Firenze, si sposa e ha due figlie, Dede ed Elsa, ma si sente sempre più intrappolata in un matrimonio insoddisfacente che non ha mai desiderato davvero. Specie dopo che Nino rientra nella sua vita. Lila, invece, ha raggiunto il suo obiettivo: lei ed Enzo hanno iniziato a guadagnare di più lavorando come programmatori per l'IBM. Nel rione, però, nulla è cambiato: il benessere non nasconde la violenza e le perverse logiche di chi detiene il potere.

L'inizio delle riprese

I ciak della terza stagione dovrebbero iniziare dopo l'estate. Secondo alcune indiscrezioni, addirittura prima. Non ci sono conferme ufficiali in merito: considerando che le riprese della seconda stagione sono iniziate a marzo 2019 e sono andate avanti per sei mesi, si può supporre che i piani di lavoro per i nuovi episodi siano simili.

La messa in onda

Anche in questo caso, non ci sono comunicazioni specifiche da parte di Rai Fiction. Se dovessero confermarsi le riprese prima o dopo l'estate, potremmo supporre di vedere la terza stagione nella primavera o nell'autunno del 2021.

Intanto, la serie arriva negli Stati Uniti: My Brilliant Friend (questo il titolo internazionale) è trasmessa da HBO e la seconda stagione, The Story of a New Name, va in onda negli Usa dal 16 marzo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.