FOX

Ben Affleck: 'Matt Damon è diventato un attore perché geloso di me'

di - | aggiornato

Ben Affleck ha rivelato un retroscena curioso sulla sua amicizia con Matt Damon.

0 commenti

Condividi

In una intervista in un episodio di The Jess Cagle Show di SiriusXM, l'attore e regista Ben Affleck ha parlato della sua carriera e dei suoi inizi.

Affleck, che è a un passo dai 40 anni di carriera da attore, ha iniziato a recitare da bambino. Aveva, infatti, 9 anni quando ha interpretato Tommy nel film drammatico The Dark End of the Street di Jan Egleson (1981).

Durante l'intervista che si può vedere in testata a questo articolo, dal minuto 2:20, Affleck ha detto, divertito, che il fatto di lavorare fin da bambino ha portato a due cose:

Uno: mi ha instillato un amore e un affetto profondi per questa arte e mestiere e per il lavoro e ha reso Matt Damon così incredibilmente geloso, a tal punto da spingerlo a intraprendere una carriera nel cinema. Quindi me ne prendo davvero il merito.

Come molti di voi sapranno, Matt Damon e Ben Affleck sono amici fin dall'infanzia e dalla loro amicizia è nata la collaborazione che li ha portati a scrivere la sceneggiatura del film drammatico Will Hunting - Genio ribelle, diretto da Gus Van Sant, interpretato da loro due e dal compianto Robin Williams.

In questo film del 1997, Matt Damon interpretava il protagonista Will e Ben Affleck l'amico Chuckie, mentre Williams vestiva i panni dello psicologo Sean McGuire.

Il film ricevette ben 9 candidature ai premi Oscar, Robin Williams venne riscoperto dal grande pubblico in un ruolo drammatico e si aggiudicò il premio come Miglio attore non protagonista, mentre il duo Damon/Affleck ricevette l'Oscar per la Miglior sceneggiatura originale.

Se oggi, Matt e Ben sono così famosi, conosciuti e hanno una brillante carriera al cinema, lo si deve alla loro amicizia e a quel meraviglioso film.

Dal 21 febbraio negli Stati Uniti, Ben Affleck sarà protagonista al cinema con il film Il suo ultimo desiderio, insieme ad Anne Hathaway. Prossimamente lo si vedrà nel nuovo progetto di Ridley Scott, dal titolo The Last Duel, insieme all'amico Matt Damon, con il quale ha firmato anche la sceneggiatura.

I problemi legati all'alcool sembrano ormai alle spalle: che il futuro possa regalare ai fan un Matt Damon più sorridente e prolifico come un tempo?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.