FOX

Hugh Jackman celebra l'anniversario di Logan (e Ryan Reynolds risponde a modo suo)

di - | aggiornato

Sono passati (già) 3 anni dall'uscita di Logan - The Wolverine e Hugh Jackman ha reso omaggio sui social al personaggio e al film di James Mangold. Poteva mancare il commento di Ryan Reynolds? Certo che no...

Hugh Jackman al Comic Con di San Diego Gage Skidmore/CC BY-SA 2.0

0 commenti

Condividi

Il 3 marzo 2017, Logan - The Wolverine è arrivato nei cinema USA e ha scritto la parola fine all'arco narrativo del mutante con gli artigli (e lo scheletro) di adamantio e del Professor X. Ma non solo. Il film ha coinciso anche con l'addio di Hugh Jackman all'universo degli X-Men. Di fatto, segnando un momento epocale per i fan e lo stesso attore, che a distanza di 3 anni ha voluto rendere omaggio al personaggio e alla potente, acclamata pellicola di James Mangold.

In occasione dell'anniversario dell'uscita, Hugh ha pubblicato sul proprio account Instagram una spettacolare galleria di immagini che lo ritraggono nelle vesti (succinte) di Wolverine e ha accompagnato le foto con una didascalia che mescola gratitudine, commozione e ironia:

3 anni fa... in questo giorno. Logan usciva al cinema. Grazie per i molti (e intendo davvero molti) anni di sudore e pollo al vapore e il ruolo della vita.

Il post ha raccolto più di 2 milioni e mezzo di like e una valanga di commenti di ammirazione e affetto. E immancabile, è arrivato anche quello di Ryan Reynolds. Nel segno della divertente "faida" che porta avanti da anni con il collega, l'attore è intervenuto a modo suo nella celebrazione per l'anniversario di Logan.

La star ha condiviso sul proprio profilo Instagram l'"omaggio" che aveva già fatto a Hugh Jackman e al suo personaggio in Deadpool 2, ovvero l'action figure di Wolverine gravemente ferito da X-24. Poi ha completato il tributo con una irriverente didascalia, che fa riferimento ai materiali associati ai vari anniversari di matrimonio:

Non riesco a credere che siano già passati 3 anni da Logan. Il terzo anniversario è di legno, giusto?

La replica di Hugh non si è fatta attendere:

Geloso?

Il botta e risposta tra i due attori ha finito con il togliere solennità al momento. Tuttavia, è innegabile che l'interpretazione del mutante dell'attore australiano e in particolare quella in Logan - The Wolverine ha lasciato il segno. Ma le cose avrebbero potuto essere molto diverse.

Come ricorda Comic Book, in un'intervista di qualche tempo fa, Hugh ha rivelato che era quasi stato licenziato dopo i risultati non eccezionali dei primi film di X-Men:

Mi è stato detto che le cose non stavano andando nel modo sperato. Stavo per essere licenziato dal mio primo film di Hollywood. Il più importante della mia carriera. Ero arrabbiato, sono tornato a casa da mia moglie e ho iniziato a lamentarmi. Ho raggiunto un livello olimpico di lamentela con Deb, brontolando di questo e di quell'altro. 

Ma Deb ha trovato le parole giuste: 

Mi ha ascoltato con grande pazienza per quasi un'ora e alla fine mi ha detto: 'Credo che tu debba fidarti di te stesso. Ti stai preoccupando troppo di cosa pensano gli altri. Torna al personaggio, concentrati su quello e segui il tuo istinto. Ce la puoi fare'. Per me, questo è amore. Qualcuno che crede in te, quando tu non ci credi per nulla.

Il resto è storia.

"Hugh Jackman" by Gage Skidmore is licensed under CC BY-SA 2.0

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.