FOX

Psycho Goreman, il trailer dell'horror più assurdo e divertente dell'anno

di - | aggiornato

Una galleria di disgustosi mostri intergalattici, un coppia di ragazzini che comandano il boss alieno con un amuleto magico, tanto splatter e un mood à la Goonies!

0 commenti

Condividi

"Il miglior tipo di intrattenimento per famiglie": così Vincenzo Natali, il regista di Nell'erba alta, Splice e Cube - Il cubo, presenta sui social Psycho Goreman, quello che promette di diventare a tutti gli effetti l'horror più assurdo, folle e divertente dell'anno.

D'altronde il trailer del film, che potete vedere in apertura di questo articolo, è piuttosto eloquente: due ragazzini in cerca d'avventura, una cittadina di provincia, un gruppo di alieni disgustosi capitanati da PG in persona, il signore della guerra Psycho Goreman. Gli ingredienti perfetti per far drizzare le orecchie agli appassionati del genere.

PG (Psycho Goreman) è diretto da Steven Kostanski, lo specialista di trucchi, effetti e protesi (si è fatto le ossa sui set della Troma e di produzioni hollywoodiane come Crimson Peak, It e Hannibal) diventato regista prima con il collettivo Astron-6, poi in coppia con Jeremy Gillespie (è loro l'horror carpenteriano The Void - Il vuoto) e infine in solitaria con il debutto Manborg, l'altrettanto pazzo Leprechaun Returns e ora questa horror comedy prodotta con Peter Kuplowsky (il curatore della sezione Midnight Madness del Festival di Toronto), Stuart F. Andrews e Shannon Hanmer.

Psycho Goreman è una commedia horror sci-fi nonché uno stravagante mix di Stranger Things e I Goonies, Guyver e I dominatori dell'universo, Beastmaster e Gooby. La storia è quella di Luke (Owen Myre) e Mimi (Nita-Josée Hanna), fratello e sorella che resuscitano accidentalmente il mostro del titolo, un warlord dormiente che è nato per distruggere l'universo.

Per fortuna, i due trovano anche un amuleto magico in grado di controllare l'inarrestabile PG: ma invece di usarlo a fin di bene, manipolano l'alieno per esaudire i loro desideri infantili. Questa decisione, ovviamente, finirà per attirare nel loro sobborgo una sfilza di spietati assassini intergalattici.

Il film sarà presentato in anteprima mondiale nella sezione Midnighters del South by Southwest (SXSW) di Austin, che si terrà dal 13 al 22 marzo 2020 nella città del Texas. La data scelta non è casuale: la premiere è fissata per venerdì 13.

Kostanski, intervistato da Bloody Disgusting, spiega che il concept di Psycho Goreman arriva da molto lontano.

Quando ero adolescente, ero affascinato dal rapporto tra John Connor e il T-800 in Terminator 2 e dal modo in cui questo ragazzo, con cui era così semplice identificarsi, aveva improvvisamente un cattivo tostissimo come migliore amico. Ho fantasticato spesso sull'uscire con gente come Skeletor, Megatron, Comandante Cobra o altri villain dei cartoni animati del sabato mattina. Ho provato sempre più interesse per personaggi di questo tipo che per gli eroi tradizionali.

I mostri che Kostanski ha creato per questo film sono più di quindici: oltre al protagonista, spiccano l'angelo vendicatore Pandora, il perfido goblin Dark Scream, l'incantatrice Hiss, il subdolo Kortex e il pazzo Death Trapper.

Il suo obiettivo è unire "la monotonia suburbana e lo space fantasy".

Mi piace sovvertire lo spazio sicuro dei 'film per ragazzi' con dosi di violenza terrificante e le conseguenze che produce nel mondo reale. È un tema che ho già sperimentato nell'episodio W is for Wish dell'antologia ABCs of Death 2. Con PG, ho spinto quest'idea verso picchi fantasiosi e brutali, ricreando quelle situazioni folli che ero solito riprodurre quando giocavo nel cortile da ragazzino.

Psycho Goreman non ha ancora una data d'uscita ufficiale negli Stati Uniti: i sales agent francesi di Charades hanno avviato le vendite al recente EFM, l'European Film Market del Festival di Berlino.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.