FOX

Call of Duty: la modalità battle royale Warzone è prossima all'arrivo

di - | aggiornato

Dopo un filmato leakato della modalità battle royale di Call of Duty si aspetta soltanto la conferma ufficiale di Activision che potrebbe arrivare nel giro di poco tempo.

Call of Duty Warzone Activision

0 commenti

Condividi

Manca solo la conferma ufficiale all’arrivo di una nuova modalità Battle Royale per Call of Duty, lo sparatutto più venduto di sempre sotto il marchio di Activision. Già un mese fa un leak aveva rivelato l’esistenza di Call of Duty: Warzone, il nome che questa nuova modalità battle royale dovrebbe avere, ma da allora non c’era più stata nessuna comunicazione ufficiale da parte degli sviluppatori o del publisher.

Nelle scorse ore un canale YouTube chiamato Chaos dedicato proprio all’FPS ha mostrato un video di 11 minuti in cui si vedeva questo video gameplay. Attualmente il video in questione è stato rimosso da YouTube, ma possiamo vedere qualche screenshot di questa modalità.

Il video ha fatto conoscere diversi dettagli interessanti su questa nuova modalità, anche se ancora si aspetta l’ufficializzazione di Activision, che si dice potrebbe arrivare in questi giorni. Call of Duty: Warzone dovrebbe essere free-to-play e in uscita su PC, Xbox One e PlayStation 4. Ci sarà il crossplay e chi ha acquistato il Modern Warfare uscito l’anno scorso dovrebbe poter avere dei bonus come un accesso all’early access e degli oggetti per la customizzazione esclusivi. Non si sa ancora se ci saranno opzioni per acquisti all’interno del gioco.

Cod Warzone battle royaleHDActivision

Secondo quanto emerso dal video, la mappa di gioco sarà una delle più grandi per quanto riguarda il genere dei battle royale, con la possibilità di utilizzare diversi veicoli, come camion, carri armati e altri veicoli di terra. Sembra che il supporto per i giocatori sia di ben 150 contemporaneamente, contro i classici 100 visti in altri titoli come Fortnite o PUBG.

Un’altra modalità interessante presente in Warzone sarà una sorta di modalità “gulag”, ossia un’opzione per permettere ai giocatori uccisi sul campo di battaglia di tornare in vita. Dopo la prima morte infatti ci si sveglierà all’interno di una prigione da dove si osserverà una lotta tra due giocatori in un 1vs1. Una volta finita toccherà a noi e il vincitore potrà tornare a combattere insieme al proprio team. Il gulag non durerà per tutto lo scontro, ma sarà disattivato verso le fasi finali quando rimarranno pochi giocatori, inoltre chi morirà una seconda volta non potrà più tornare in partita.

Activision aveva già inserito una modalità battle royale all’interno di Black Ops 4, titolo uscito nel 2018, ma questa non aveva avuto il successo sperato. Warzone invece sembra voler conquistare questa fetta di mercato dominata ancora oggi da Fortnite. Da quanto rivelato nel video l’uscita di questa modalità è imminente e potrebbe avvenire già oggi o nei prossimi giorni.

Cosa ne pensate di questa battle royale free-to-play dedicata a Call of Duty, la proverete?

Fonte: Arstechnica

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.