FoxCrime

Tiger King: il trailer della docuserie true crime sulla folle storia di un allevatore di tigri

di - | aggiornato

L'incredibile, folle storia vera di Joe Exotic, un allevatore di tigri dell'Oklahoma poligamo con la passione per il country, arriva in TV nella nuova docuserie true crime Tiger King.

0 commenti

Condividi

È un modo di dire abusato, ma la realtà supera davvero la fantasia in Tiger King. La nuova docuserie true crime di Netflix (di cui trovate il trailer in copertina) racconta l'incredibile vicenda di Joe Exotic, un allevatore di tigri dell'Oklahoma che si è ritrovato coinvolto in una folle storia di omicidio, signori della droga, truffa, sette religiose e poligamia.

Come scrive PopSugar, tutto ha avuto inizio dal lavoro svolto per un po' dall'uomo (al secolo Joseph Maldonado-Passage) in un negozio di animali. 

Il futuro (autoproclamato) "Tiger King" ha fondato il controverso Garold Wayne Exotic Animal Memorial Park a Wynnewood, in Oklahoma, e ha iniziato ad accogliere cervi, bufali e tigri che venivano abbandonati da proprietari che non li potevano più tenere. Poi si è messo ad allevare grandi felini per lucro.

A metà degli anni 2000, il suo zoo ospitava più di 1.000 animali e inevitabilmente ha finito con l'attirare l'attenzione degli animalisti. Maldonado-Passage è stato accusato di abusi e maltrattamenti e ha ricevuto salate sanzioni. Contro di lui si è mossa anche la Peta, ma la sua più grande avversaria è diventata Carole Baskin, la proprietaria di un santuario per i grandi felini, il Big Cat Rescue di Tampa (Florida).

La donna ha intrapreso una vera e propria crociata contro il Garold Wayne Exotic Animal Memorial Park e ha finito con lo scatenare l'ira di Tiger King. Deciso a chiudere la questione una volta per tutte, l'uomo ha assoldato dei sicari per uccidere la sua nemica.

Joe Exotic con una tigreHDNetflix
Joe Exotic con uno dei suoi cuccioli di tigre

Ma la vicenda di Joe Exotic/Joseph Maldonado-Passage raccontata in Tiger King non si limita (si fa per dire) alla faida con Carole Baskin.

Mentre portava avanti la sua battaglia con la donna, l'uomo ha intrattenuto rapporti con truffatori, leader di sette religiose e signori della droga, ha portato avanti una relazione poliamorosa con due uomini sfociata in un matrimonio a tre, ha scritto canzoni country per le quali ha realizzato video trashissimi ed è finito in fallimento.

Insomma, la storia di Tiger King è così piena di personaggi memorabili, intrecci e colpi di scena da sembrare scritta a tavolino. E invece è vera. 

Realizzata da Eric Goode e Rebecca Chaiklin, autori di Fyre: La più grande festa mai avvenuta, la docuserie true crime è composta da 7 episodi e sarà disponibile su Netflix a partire dal 20 marzo 2020.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.