FOX  

Buffy torna ad ammazzare i vampiri nel nuovo fumetto da saldaPress

di - | aggiornato

Supervisionato da Joss Whedon in persona, dal 19 marzo arriva anche in Italia il primo numero del nuovo fumetto di Buffy. Edito da saldaPress, racconta le nuove avventure della Cacciatrice...

Buffy: il primo volume del nuovo fumetto saldaPress

0 commenti

Condividi

A pochi giorni dalla celebrazione del suo ventitreesimo anniversario, la Cacciatrice ammazzavampiri Buffy arriva anche in Italia con il primo volume del nuovo fumetto di cui è protagonista.

Esce infatti il 19 marzo, edito da saldaPress, la prima delle nuove avventure a fumetti create e supervisionate da Joss Whedon in persona, scritte da Jordie Bellaire e disegnata da Dan Mora.

Buffy torna quindi ad ammazzare i vampiri nella serie reboot che ci racconta la storia che negli USA è edita da Boom! Studios e che corrisponde, di fatto a un reboot dell serie originale.

Nel primo volume, intitolato La scuola è un inferno, Buffy Summers vorrebbe solo una cosa: essere una ragazza come tutte le altre. Ma il suo destino è quello di combattere i vampiri, i demoni e tutte le creature oscure che infestano Sunnydale.

Buffy: il primo volume della nuova serie a fumettisaldaPress
Buffy: il primo volume della nuova serie a fumetti, edita in Italia da saldaPress

Fin dal titolo - i fan di Buffy sanno bene che il liceo di Sunnydale è costruito esattamente sopra la Bocca dell'Inferno - questo primo volume interamente a colori ci ripropone a fumetti i volti dei personaggi della serie TV: Buffy, Willow, Xander, Giles, Cordelia... Sono tutti identici ai loro interpreti televisivi: Sarah Michelle Gellar, Alyson Hannigan, Nicholas Brendon, Anthony Head, Charisma Carpenter... Ma c'è anche una sorpresa. C'è qualcuno che, in TV, sarebbe arrivato solamente in seguito: Spike (James Marsters).

L'emozione di ritrovare i volti di personaggi amati, con tante sorprese, è indescrivibile per i fan della prima ora, ma la storia è perfetta anche per le generazioni più giovani: la narrazione, infatti, è stata aggiornata ai nostri tempi. 

E Buffy Summers è stata trasportata nel mondo del 2019, ben diverso da quello del 1997 che aveva visto l'inizio delle sue avventure.

Ci sono innovazioni tecnologiche che prima non erano contemplate, ci sono nuove abitudini ma anche nuovi personaggi e nuove sfide per la Cacciatrice: è un reboot, sì, ma c'è anche tanto materiale originale.

Una combinazione perfetta affinché tutti, ma proprio tutti, trovino soddisfazione nel ritorno di Buffy.

La scuola è un inferno conta 128 pagine, ed è disponibile al prezzo di 19,90€.

La scooby gang è riunita e pronta a tornare protagonista di un'incredibile avventura, ricca di colpi di scena e suspense, aggiornata ai giorni nostri con uno dei personaggi di culto più amati nella storia del piccolo schermo.  

E non è finita qui: saldaPress ha deciso di celebrare il ritorno e rilancio di Buffy a fumetti in grande stile. Come? In due modi.

Prima di tutto, omaggiando chiunque acquisterà il primo volume in fumetteria e nello shop online del sito saldaPress con ben tre omaggi: una shopper fucsia dedicata all’ammazzavampiri, un segnalibro fronte-retro che da un lato omaggia la nuova serie a fumetti di FIREFLY (in arrivo sempre per saldaPress ad aprile) e con una spilletta imperdibile, con un cuore trafitto da un paletto. 

E ancora, pubblicando un’edizione variant del primo volume in 250 copie numerate (al prezzo di 21,00€), che, oltre al merchandising già menzionato, sarà accompagnata da cinque cartoline fronte-retro che raffigurano cinque protagonisti della serie in versione normale e vampirizzata. 

Appuntamento il 19 marzo, dunque, con una nuova, splendida avventura della nuova Buffy.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.