Riverdale sospende le riprese della stagione 4 per il Coronavirus

di - | aggiornato

Riverdale ha interrotto la produzione della serie: una persona vicina a un membro del cast o della troupe tecnica è risultata positiva al Coronavirus.

Una scena di Riverdale Netflix

0 commenti

Condividi

Il Coronavirus l’11 marzo è stato decretato come pandemia dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. L’allerta è globale e altissima. Tra annullamenti di eventi, manifestazioni, Festival, anche le serie TV stanno subendo l’impatto di questa grave emergenza.

Riverdale ha sospeso la produzione della quarta stagione: le riprese sono state interrotte dopo che una persona vicina a un membro non precisato del cast o della troupe è risultata positiva al tampone.

A rivelare la notizia, un portavoce di Warner Bros.

Siamo stati informati che un membro del team di Riverdale, prodotto a Vancouver, è stato recentemente in contatto con una persona che si è rivelata positiva al COVID-19. Il membro del team sta attualmente ricevendo una valutazione medica.

Una scena di RiverdaleHDNetflix
Riverdale è arrivato alla quarta stagione

Al momento la produzione ha subito uno stop mentre le autorità sanitarie stanno effettuando verifiche sulla catena di persone che sono entrate in contatto con chi è stato vicino alla persona positiva.

Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità competenti e le agenzie sanitarie di Vancouver per identificare e contattare tutte le persone che potrebbero essere venute a contatto diretto con il nostro membro del team. La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, cast e troupe, è sempre la nostra massima priorità. Abbiamo preso e continueremo a prendere precauzioni per proteggere tutti coloro che lavorano sulle nostre produzioni in tutto il mondo. Per l’importanza della cautela, la produzione di Riverdale è attualmente sospesa.

Il teen drama stava girando l’episodio 20 (di 22 totali) al momento della sospensione. Al momento la produzione è in standby, e non si sa quando potrebbe riprendere.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.